Il CAI al festival dei ragazzi più famoso del mondo

Accordo tra Giffoni Valle Piana (SA) e il TrentoFilmfestival

Soddisfazione per l’accordo. Al centro De Martin

La montagna trova fino al 24 luglio un suo specifico spazio a Giffoni Valle Piana (Salerno), alla ribalta del festival del cinema per ragazzi più famoso del mondo, e lo fa grazie alla collaborazione di due partner di prim’ordine: il Club Alpino Italiano, la più antica associazione italiana di alpinisti e appassionati di montagna, e il TrentoFilmfestival, la più antica rassegna cinematografica internazionale dedicata alla montagna, all’esplorazione e all’avventura, giunta quest’anno alla sessantesima edizione.

UNO SPAZIO DIFFUSO. E’ uno spazio “diffuso” quello del Giffoni Experience 2012: diffuso nelle location, che vanno dalle aree cittadine di Giffoni Valle Piana fino ai monti Picentini che le fanno da corona; diffuso perché si apre non solo al pubblico di riferimento del festival - bambini, ragazzi e giovani - ma anche alle loro famiglie; diffuso perché nel quadro di un approccio consapevole alla montagna, c'è spazio per la formazione e per il gioco, per l’azione e la contemplazione; diffuso, infine, perché si estende nel tempo e fuori dai confini del Salernitano, sicché il trinomio montagna-cinema-ragazzi verrà riproposto il prossimo anno, e in quelli a venire, anche a Trento, con modalità definite tra i due festival in uno specifico protocollo d’intesa.

IL PROTOCOLLO. Alla Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana è stato firmato il protocollo d’intesa tra il presidente del Giffoni Film Festival Carlo Andria e il presidente del TrentoFilmfestival Roberto De Martin per il progetto “Giffoni Mountain Experience” partito quest’anno per la 42esima edizione del festival diretto da Claudio Gubitosi. L’iniziativa prevede che, a partire da quest’anno, uno spazio specifico venga dedicato ai piccoli amanti della montagna con iniziative a loro dedicate. Nel rispetto dei propri ruoli, le due manifestazioni si impegnano a avviare iniziative comuni che in particolare favoriscano il cinema di qualità al fine di sostenere una cultura dell'immagine più rispondente alle necessità educative dei giovani; approfondiscano e promuovano, attraverso i linguaggi della comunicazione, la conoscenza di territori, popoli e culture; propongano modalità che, con intenti educativi e di crescita personale, avvicinino i giovani al mondo della montagna, alla suoi valori e alle sue complessità; sviluppino tra i giovani attenzione e sensibilità verso gli ambienti naturali ed antropici di montagna intesi come risorse da conoscere, tutelare e sviluppare. Dai due festival saranno studiate per il 2013 iniziative comuni, mirate ai giovani, in vista delle celebrazioni dei 150 anni del Club Alpino Italiano. A questo scopo sarà creato un gruppo di lavoro misto composto da rappresentanti di entrambi i festival che svilupperà queste sinergie. Sono stati poi previsti, in occasione delle due manifestazioni, momenti volti a promuovere e far conoscere le rispettive attività.

Link

www.giffonifilmfestival.it e www.caisalerno.it

Segnala questo articolo su:


Torna indietro