Il 14 luglio il CAI Popoli sul Monte Amaro per 150 vette

La Sezione, per celebrare il 150° CAI, salirà sulla cima più alta della Majella, chiamata la montagna madre di tutti gli abruzzesi

Panoramica della Majella

In occasione dell’evento celebrativo nazionale 150 Vette per i 150 Anni del Cai la Sezione di Popoli del Club Alpino Italiano organizza per domenica 14 Luglio un'escursione alla cima più alta del massiccio della Majella, il Monte Amaro, 2973 metri sul livello del mare.

Gli escursionisti della Sezione popolese saliranno in vetta su un itinerario particolarmente panoramico e suggestivo, che da Fonte Romana li condurrà a Forchetta Majella a quota 2400 metri, per poi seguire integralmente tutta la linea della cresta Ovest, risalendola fino ad arrivare in vetta, luogo di raduno delle Sezioni abruzzesi per un brindisi ai 150 anni del sodalizio nazionale che con i suoi 315 mila iscritti è l’associazione alpinistica e ambientalista più numerosa operante sul territorio nazionale.

L’escursione avrà un dislivello complessivo di salita di circa 1900 metri e per arrivare in cima occorreranno circa 5 ore. E’ una occasione importante sia per il valore commemorativo sia perché l’itinerario consente di visitare le “terre alte” dell’imponente massiccio della Majella, la montagna “madre” degli abruzzesi, un ambiente di grande suggestione ambientale e naturalistica, ricca peraltro di storia e contenitore importante della memoria del  nostro territorio.

L’itinerario prescelto, sicuramente tra i più belli ed aspri del Programma 2013 del CAI di Popoli, non presenta particolari difficoltà tecniche ma gli Accompagnatori di Escursionismo della Sezione raccomandano una sufficiente preparazione fisica ed un equipaggiamento adeguato all’alta quota,  giacchè la maggior parte del percorso ha luogo su quote superiori ai 2400 metri di altitudine e in un ambiente severo.

Per ogni informazione ci si può rivolgere ai numeri telefonici 392.7016758 oppure 085.98599 e 085.98320 in orario d’ufficio.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro