Idea: portiamo l’arte sui sentieri!

Un concorso del CAI e del Comune di Bergamo per giovani artisti

Progetti artistici da realizzare in montagna, lungo il “Sentiero delle Orobie” o lungo i sentieri di accesso ai singoli rifugi, o all’interno degli stessi: questa l’opportunità offerta a giovani artisti e creativi di età compresa tra 16 e 30 anni dal Comune di Bergamo e dal CAI.  L’iniziativa, alla seconda edizione, è denominata Sentieri creativi. E’ frutto della collaborazione iniziata lo scorso anno e formalizzata con un protocollo d’intesa siglato nel 2010, che mira alla realizzazione di iniziative specifiche, capaci di coniugare l’amore e la conoscenza del patrimonio montano bergamasco, i valori formativi che alla pratica della montagna sono legati e alcune delle caratteristiche che contraddistinguono le giovani generazioni: la freschezza di linguaggio, l’originalità, la creatività. “Sentieri Creativi” si pone dunque l’ambizioso obiettivo di realizzare un connubio tra giovani artisti e montagna con progetti artistici realizzati direttamente in quota, lungo i sentieri e all’interno dei rifugi delle Orobie bergamasche.

DUE TIPOLOGIE. Novità importante dell’edizione 2012 del progetto, che mantiene invariata la sua formula di base, è il fatto che possono presentare la propria candidatura anche giovani curatori under 35, interessati a seguire il progetto e i suoi diversi allestimenti. Sono previste due distinte tipologie di progetti, entrambe a tema libero: le installazioni site specific, pensate per l’esterno, e le mostre – o singole opere – d’arte figurativa (che potranno trovare collocazione anche all’interno dei rifugi). Una commissione mista composta da due rappresentanti del Comune di Bergamo, due rappresentanti del CAI e un docente dell’Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo procederà alla selezione dei progetti, sino ad un massimo di 12, valorizzando i progetti che avranno maggiormente saputo connettersi a tematiche legate alla montagna. Le installazioni e le mostre selezionate saranno realizzate nel cuore della stagione estiva, da luglio a settembre, creando sulle Orobie bergamasche un percorso che costituirà un ulteriore elemento di interesse per gli appassionati di arte e di trekking.

I PREMI. A tutti i proponenti dei progetti selezionati, e realizzati, sarà corrisposto un buono spesa da 100 euro da utilizzare per l’acquisto di libri, materiale artistico o sportivo (attrezzatura e abbigliamento da montagna); un fine settimana per due persone con trattamento di mezza pensione, da scegliere in uno dei rifugi CAI di Bergamo; un abbonamento stagionale di ingresso alla palestra di arrampicata al Palamonti oppure, in alternativa, lo sconto del 50% su uno dei corsi organizzati dal CAI di Bergamo;
un abbonamento annuale alla rivista 'Le Alpi Orobiche', notiziario sezionale del CAI di Bergamo. Per i curatori selezionati – fino a un massimo di due – è invece previsto un rimborso spese forfettario di 500  euro cadauno. La candidatura dovrà pervenire entro il giorno 4 maggio 2012 alle ore 17 presso il Polapoint dello Spazio Polaresco (via del Polaresco, 15 – 24129 Bergamo), aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. La documentazione dovrà essere inserita in una busta chiusa non trasparente recante la dicitura “Stneiri creativi” e il nome del candidato.

Il bando è pubblicato sul sito www.giovani.bg.it

Per eventuali informazioni: mbaronchelli@comune.bg.it - 035.399656

 

 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro