300 persone alla "Festa da Muntagna" del CAI Belpasso

Proposte diverse escursioni nel territorio, tra cui "monte Grosso – monte Gemmellaro" e la famosa "Schiena dell'asino".

1 ottobre 2018 - Circa trecento i partecipanti alla quinta edizione della "Festa da Muntagna" organizzata nel piazzale di Piano Bottara dal Cai di Belpasso, presieduto da Enrico Fisichella, insieme alla locale Pro Loco, presieduta da Tony Carciotto. Ai partecipanti sono stati proposti diversi itinerari escursionistici nel territorio di Belpasso, tra cui "monte Grosso – monte Gemmellaro" e  la famosa "Schiena dell'asino".

A Piano Bottara sono stati allestiti vari stand con prodotti artigianali tipici. La bella giornata ha favorito la partecipazione di tante famiglie con bambini che si sono divertiti a far volare gli aquiloni. Per tutti il sottofondo musicale del gruppo "Folsom Prison".

A ora di pranzo gli escursionisti sono ritornati a Piano Bottara dove hanno pranzato con pane e salsiccia. La manifestazione si è conclusa con il sorteggio di alcuni premi. Presente il sindaco di Belpasso Daniele Motta e l'assessore Salvo Pappalardo che, nell'apprezzare l'iniziativa che accende i riflettori su una fascia di territorio poco attenzionata di Belpasso, hanno sottolineato l'importanza che seguano altre edizioni nei prossimi anni.

CAI Belpasso

Segnala questo articolo su:


Torna indietro