1° Convegno di aggiornamento degli A.N.E. Accompagnatori Nazionali di Escursionismo

Nell'ambito della Settimana Nazionale dell'Escursionismo, il 28 giugno si svolgerà a Visso (MC) un momento di riunione e confronto organizzato dalla Commissione Centrale Escursionismo del CAI con la propria Scuola Centrale.

La CCE - Commissione Centrale Escursionismo con la collaborazione della propria Scuola Centrale, il giorno 28 giugno - all'interno della 17^ SNE-Settimana Nazionale di Escursionismo nello splendido scenario dei Monti Sibillini a Visso nella Sede del Parco, organizzerà il 1° Convegno – Aggiornamento degli A.N.E. Accompagnatori Nazionali di Escursionismo.

Un aggiornamento di particolare rilievo, sono infatti trascorsi 8 anni dalla nascita di questo importante “Titolo” all’interno del CAI ed è ormai giunto il momento di riunire tutti gli Accompagnatori Nazionali per un incontro tecnico, ma soprattutto trovarsi in un Convegno che permetterà il confronto sulla figura e sul ruolo del “Nazionale” anche in vista del rinnovo del Regolamento degli AE configurato all’interno del Quaderno n.5.

Le tematiche proposte nell’Aggiornamento Tecnico sono: organizzazione e gestione dell'aggiornamento EEA 2015 – esercitazione sulle nuove manovre previste nelle “Linee Guida per corsi EEA” recentemente divulgate, con dimostrazione pratica a cura della SCE.

Mentre quella teorico culturale in aula verterà su: “la figura e le attività dell’ANE” - “progetto di revisione del Quaderno 5": confronto, proposte e scambio di idee su quanto emerso dal questionario inviato a tutti gli Accompagnatori Nazionali.

L'idea del Convegno che si integra con l’Aggiornamento è nato in quanto forte è la necessità di conoscersi e muoversi con unitarietà sulla strada del rinnovamento. Desideriamo così dare un segnale importante, un segno di passione e di appartenenza per costruire l'escursionismo del futuro. In particolare l’Accompagnatore Nazionale a cui sono richieste maggiori responsabilità insite nell’alto livello formativo ricevuto e nel ruolo richiesto, deve rappresentare per tutti i Soci CAI e gli Accompagnatori di diverso livello un fermo e solido riferimento all’interno del Sodalizio.

Gli Accompagnatori di Escursionismo rappresentano per il CAI un patrimonio, per la figura che rappresentano e per il ruolo che svolgono nei territori. Sui temi della unità didattica e della uniformità dell'azione comune, ha costante necessità di essere stimolato e aggiornato, con la consapevolezza che nell'escursionismo di oggi del CAI, la figura dell'Accompagnatore ha una valenza centrale, prima di tutto nelle Sezioni, laddove è supportata da professionalità (pur senza essere dei professionisti) e da un livello culturale, di iniziativa e intraprendenza ideativa che gli consenta di spaziare a tutto tondo nel composito e complesso territorio dell'escursionismo. Ivi compresa la capacità di essere veicoli di formazione(per nuovi soci e nuovi Accompagnatori) e di informazione e diffusione delle esperienze del nostro Club.


ANE - 
Paolo Zambon (Presidente Commissione Centrale Escursionismo)

Segnala questo articolo su:


Torna indietro