Dolomiti Bellunesi: i vincitori del “Blogger Contest"

Ora la parola passa agli utenti della rete. Votate!

Il logo del concorso

La giuria del concorso “Blogger Contest.2012 racconta la tua montagna” (concorso ideato dalla rivista Le Dolomiti Bellunesi con l’obiettivo di promuovere l’interesse a narrare la montagna e l’alpinismo attraverso i nuovi media) ha decretato vincitori, di questa prima edizione, le seguenti opere: 1° classificato con 365 voti “Il Corvo a tre zampe” di Lorenzo Filipaz (Trieste), 2° e 3° classificato a pari merito con 364 voti “La montagna senza la morte” di Federico Balzan (Belluno) e “L’ultimo tabù delle Dolomiti” di Massimo Bursi (Buttapietra, VR). Premio speciale Cortina’s Story: “In beata solitudine” di Alberto Piovesan (Breda di Piave, TV). Per partecipare i blogger (così è chiamato chi scrive sul web) dovevano inviare, entro il 1 settembre, un post (è la declinazione moderna del “vecchio” articolo di giornale) composto di testo e foto, oppure da un video, su un tema libero inerente alla montagna, scritto nella forma più efficace per essere consultato sul web. Storie di chi ama e vive la montagna in tutte le sue declinazioni. La giuria, composta da Sara Sottocornola (direttore responsabile di www.montagna.tv), Ernesto Majoni (direttore editoriale de “Le Dolomiti Bellunesi”), Andrea Zannini (storico e alpinista), Fredo Valla (regista e sceneggiatore di film e documentari), Marco Albino Ferrari (direttore editoriale della rivista “Meridiani Montagne”), ha valutato i 23 post ammessi in base a 5 criteri di giudizio inerenti la capacità complessiva del post di attirare e trattenere i lettori (con punteggio formulato in centesimi). Dopo il voto della giuria tecnica si apre il voto della “giuria popolare”. Infatti, tutti gli utenti della rete possono votare i post che ritengono essere i migliori e lo possono fare, fino a 5 ottobre, direttamente sul blog altitudini» all’indirizzo www.altitudini.wordpress.com. Al post che avrà ricevuto più commenti verrà assegnato il titolo Best Blogger LDB 2012.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro