"I Pasquali di Bormio" on line con "La montagna a casa"

Sul canale Youtube del CAI stasera e domani si potrà scoprire la manifestazione della tradizione pasquale valtellinese, annullata quest'anno per il coronavirus.

I Pasquali di Bormio

11 aprile 2020 - I Pasquali di Bormio, manifestazione tradizionale della Pasqua della località valtellinese quest'anno sono stati annullati, come tutti gli eventi che in queso periodo prevedono assembramenti di persone.

Proprio nel finesettimana pasquale, però, ci pensa la rassegna cinematografica "La montagna a casa" (organizzata dal Cai in collaborazione con Sondrio Festival e Parco dello Stelvio) a riproporli, anche se solamente on line.

Stasera alle 21 (e in replica domani alle 17:30) sul canale Youtube del Club alpino italiano sarà infatti visibile il film I Pasquali di Bormio (Italia, 2018, 40 min. / Regia di Giovanni Peretti), per dare il giusto tributo a questo importante evento folkloristico di montagna.

Oggi pomeriggio è inoltre in programma la replica di Finale ‘68 di Gabriele Canu, disponibile alle 17:30 a questo link https://www.youtube.com/watch?v=O3u5k-g3Tpw

Sinossi de I Pasquali di Bormio
A Bormio, un piccolo paese nel cuore delle Alpi, esiste una tradizione che risale a molti secoli fa: I Pasquali, pesanti carri allegorici a tema religioso portati a spalla la domenica di Pasqua. Le vie di Bormio si animano e la manifestazione è resa ancor più suggestiva dalla partecipazione di bambini, di famiglie e di gruppi folkloristici, tutti vestiti con il costume tradizionale rosso e nero. I Pasqualìsti, come sono chiamati, portano a spalla le portantine, mentre le donne e i bambini completano la sfilata con fiori e prodotti artigianali. La costruzione dei Pasquali, veri e propri capolavori in legno, richiede impegno, abilità e professionalità artigianali, ma soprattutto necessita di orgoglio per le proprie tradizioni e passione ed amore per la propria terra.

LINK: https://www.youtube.com/watch?v=ah_BF7f-lgw

Red
Segnala questo articolo su:


Torna indietro