I bambini dell'alpinismo giovanile del CAI La Spezia a lezione di sicurezza in ambiente innevato

80 ovetti di cioccolato dotati di snowbip: sono stati questi i "seppelliti da valanga" recuperati in 21 minuti dai ragazzi domenica 20 marzo 2016 dopo aver ciaspolato nel Parco del Gigante, Appennino settentrionale.

Alla ricerca degli ovetti con ciaspole ai piedi e pala in mano

Il Gruppo di Alpinismo Giovanile "Tana dell'Orso" del CAI La Spezia domenica 20 marzo 2016 è andato in montagna, al Parco del Gigante, Appennino Settentrionale.

Partendo da Cerreto Laghi, i pagazzi hanno effettuato una ciaspolata lungo la strada forestale del Pranda, ripassando le nozioni del progetto "Sicuri sulla neve" di CAI e Soccorso alpino ed esercitandosi con ARTVA analogici e digitali.

I seppelliti dalla valanga simulata sono stati recuperati in 21 minuti, un po' al limite del tempo di massima sicurerzza, ma alla fine tutti gli 80 sono stati tratti in salvo...

80? Si, erano ovetti di cioccolata dotati di snowbip.

Alpinismo giovanie CAI La Spezia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro