I 6 Raduni 2016 dei Soci Seniores del CAI

All'arrivo della primavera, i soci seniores del CAI di tutta Italia sono pronti per incontrarsi in occasione dei raduni territoriali, tra cultura, conoscenza e convivialità.

Soci seniores del CAI

Siamo al 2016 ed è primavera: tempo di Raduni per i Soci Seniores del CAI che nelle Regioni in cui le Sezioni ospitano i “Gruppi Seniores” loro dedicati, celebrano questa tipologia tutta particolare di escursione e di occasione di socializzare. Nell’atmosfera che solo la montagna, salvo maltempo e in molti casi passati malgrado il maltempo, ci sa regalare. Questo da ormai 24 anni, da quando il primo Raduno è cominciato in Lombardia e anno dopo anno a partire dal 2010 con il Veneto, la pratica si è andata diffondendo in modo virale ad un totale di 12 Regioni italiane, coprendo ormai con loro oltre il 90% del territorio montano nazionale.

Così la diffusione della pratica CAI dei Raduni Territoriali per i suoi Soci Seniores è avvenuta e continuerà ad avvenire di fatto ovunque si è potuto o si potrà organizzare  tra i vari Gruppi Sezionali Seniores (GSS) di una data Regione CAI che si accordano tra loro per una  “Giornata speciale” vissuta assieme, coordinati da un loro Referente presso l’OTTO Escursionismo.

Il menù del Raduno? Un miniportafoglio di Escursioni offerte (nei casi più evoluti, le Escursioni del Raduno possono arrivare anche a  tre diversi “livelli di Difficoltà / Fatica” da un Escursionismo tosto giù fino ad una tranquilla Escursione anche con contenuti culturali, mai comunque ridotta a semplice turismo). La componente culturale, dunque, se viene a taglio il Raduno la cerca sempre, ed  è presente in proporzione inversa al livello Difficoltà / Fatica sopra ricordato. Fa invece da denominatore comune, ove si riesce,  una componente “conviviale” organizzata con metodi che avvicinano il rancio degli Alpini.

Ma c’è anche una motivazione generale, magari inconsapevole e non per questo meno importante, di cogliere una ormai diventata tradizionale opportunità di “fare conoscenza” con incontri sia personali che tra Gruppi di varie  Sezioni CAI (quando càpita anche non necessariamente nella stessa Regione), che sta un po’ alla base di quello che oggi si chiama “fare rete” tra appassionati di una montagna ogni volta riscoperta in compagnia e “fatta conoscere” dai Gruppi ospitanti ai non rari Gruppi ospiti. È un conoscersi e far conoscere fatto fisicamente di persona, non con strumenti tecnologici di per sé meravigliosi, ma che ci virtualizzano, cosa che ai Seniores almeno riesce ancora un po’ ostica.  Canti di “fine rancio” e talora anche balli e comunque tanti finali in allegria sono pure passati alla storia dei Raduni e capiterà  anche quest’anno che in alcuni Raduni ci si ricaschi.

Fra tutte poi le ormai stra-citate “specificità con cui i Soci Seniores del CAI appartengono ad Escursionismo” (la frase finita nel Quaderno dell’Escursionismo Senior, il QE12,  fu detta al microfono dell’AD 2006 di Varese dall’allora PG Annibale Salsa), di fatto la più visibile sono proprio i Raduni Territoriali dei Seniores, così popolari perché esprimono e offrono un po’ il  meglio di  quel mix  fra continuità dell’esperienza della montagna e ricerca di esperienza “social” nell’approccio  ad essa. La vera e personale condivisione tra amici e conoscenti ricolloca al centro dell’Escursione il Fattore Umano. Ecco spiegato perché i Raduni sono la specificità più tangibile e la più “numerica”… Non ci stupiremmo se quest’anno i numeri varcassero per la prima volta quota 2.000 Socie e Soci. Già, incidentalmente le quote rosa sono  in costante ascesa. Ed ecco anche perché la “foto di gruppo dei Seniores impegnati nei loro 6 Raduni Territoriali richiede un tempo di “esposizione” sempre più lungo, ormai 7 settimane.

Quest’anno ormai tante ne separano il  raduno 2016  che apre le danze, quello LPV organizzato dal Gruppo NonSoloMare di CAI Loano, tra Andora e Cervo e il 6° Raduno Lazio-Umbria-Abruzzo-Marche che riunisce sul Monte Giano alle porte di Roma i Soci GSS partecipanti dai altrettante Regioni CAI.

Per una vista d’insieme ecco il Calendario 2016 delle Settimane  tra l’ultima di Aprile (1° Raduno LPV sopra ricordato) e la seconda di Giugno in cui l’effetto Festa della Repubblica del 2 giugno ha costretto gli organizzatori di CAI Lazio ad una invasione di campo della seconda settimana di giugno, che spetta ad AltoAtesini e Veneti. Così per quest’anno ci ritroviamo una inevitabile sovrapposizione tra il Raduno di Centro Italia giunto alla sua quinta Edizione e quello del NordEst giunto alla sua sesta. Le sovrapposizioni cerchiamo di evitarle e per questo ogni Territorio CAI con Gruppi Seniores aderente ha la “sua” settimana assegnata. E mai paura, come si vede dal Calendario Raduni 2016 sotto riportato, di posti liberi per le Regioni CAI che ancora non hanno formato ma prima o poi formeranno il loro primo Gruppo Sezionale Senior ne restano ancora, nella “fascia Raduni di due-tre mesi” che possiamo definire tra inizio Aprile e la prima metà o fine Giugno.

E con questo, buon Raduno a tutti i Gruppi Sezionali Seniores del CAI in tutto il beneamato Stivale!

Dino Marcandalli
Coordinatore del Gruppo di Lavoro Seniores presso la Commissione Centrale Escursionismo (CCE) del CAI

Di seguito: Calendario Raduni 2016, loro Locandine, Vetrina GSS dei Territori ospitanti, Referenti e eventuali “Notizie Ultimo Minuto.

Il Calendario raduni
- 28 aprile 2016: 1° LPV ad Andora
- 8 maggio 2016: 5° SIC CAL a Novara di Sicilia
- 14 maggio 2016: 2° EMR TOS al rifugio Duca degli Abruzzi, Lago Scaffaiolo
- 25 maggio 2016: 24° LOM a Cavriana
- 8 giugno 2016: 6° AA VFG in Lessinia (sopra Verona)
- 9 giugno 2016: 5° LAZ UMB ABR MAR al M. Giano Chiesetta Alpini

6 RADUNI: Locandine, Vetrina  dei GSS, Referenti aggiuntivi
- LPV: Locandina raduno Vetrina GSS dinomarca@gmail.com
- SIC CAL: Locandina raduno 1 Locandina raduno 2 Vetrina GSS lilianachille@virgilio.it
- EMR TOS: Locandina raduno Vetrina GSS giuseppe.poli.cai@alice.it (per interessati dalla TOS), giuseppe.guasconi@alice.it (per interessati dall’EMR)
- LOM: Locandina raduno 1 Vetrina GSS ennio.segato@gmail.com (per interessati da VFG o da altri Territori CAI)
- AA VFG: Locandina raduno Vetrina GSS ferraripierdomenico@alice.it (per interessati da LOM) ennio.segato@gmail.com (per interessati da  altri Territori CAI)
- LAZ UMB ABR MAR: Locandina raduno Vetrina GSS fiorangelabellotti@gmail.com

Notizie su ciascuno dei 6 Raduni 2016
Dal 25 Aprile al 9 Giugno 2016, lo stato della preparazione del Raduno viene mantenuto aggiornato centralmente a cura del Gruppo di Lavoro Seniores, tramite i  Referenti Territoriali Seniores dei vari OTTO-E e il loro contatto con gli Organizzatori dei Raduni.
Alcune Locandine (quelle dei Raduni più lontani nel tempo ad esempio) possono inizialmente essere ancora in Bozza, ma verranno pubblicate su Lo Scarpone appena rilasciate dal Referente del Raduno .
Si consiglia in ogni caso i Soci che intendano partecipare ad uno dei 6 Raduni 2016 di conservare l’hyperlink di questo articolo, che sotto riportiamo,  facendone copia e incolla (ad esempio) su un loro file Word.
loscarpone.cai.it/news/items/i-6-raduni-2016-dei-soci-seniores-del-cai.html

Fino al giorno precedente il Raduno di interesse, consultare le NOTIZIE di questo Articolo su ciascuno dei 6 Raduni qui sotto  potrebbe risultare utile in caso di “comunicazioni dell’ultimo minuto”  che gli Organizzatori ritengano una buona idea far sapere ai  Soci Partecipanti   prima dell’arrivo sul luogo del Raduno.
1° Raduno LPV ----https://drive.google.com/file/d/0B2s7tRG77rICQWZ6ZEFQN2h6cDg/view?usp=sharing
5° Raduno SIC------ https://drive.google.com/file/d/0B2s7tRG77rICNFV6b1RKd0FYNGc/view?usp=sharing
2° Raduno EMR.TOS—https://drive.google.com/file/d/0B2s7tRG77rICc3ZiQXA0cEQ1Nnc/view?usp=sharing
24° Raduno LOM--- https://drive.google.com/file/d/0B2s7tRG77rICWEp6UExEQ1FSNDg/view?usp=sharing
6° Raduno AA.VFG---https://drive.google.com/file/d/0B2s7tRG77rICdVdTekxnQmtxUmc/view?usp=sharing
6° Rad. LAZ-UMB-ABR-MAR- https://drive.google.com/file/d/0B2s7tRG77rICc0RSWFFJMnV0Z2c/view?usp=sharing

Segnala questo articolo su:


Torna indietro