Gruppo Grandi Carnivori CAI, la mostra “Presenze silenziose” arriva a Limana (BL)

Esposta dal 10 al 31 marzo, prevede tre conferenze (10, 22 e 29 marzo) su motivazioni e situazione del ritorno dei predatori sulle Alpi (in particolare nel bellunese), aspetti ecologici, problematiche e rapporti con le altre specie.

La locandina della mostra

2 marzo 2018 - Dal 10 al 31 marzo la mostra del Gruppo Grandi carnivori del CAI "Presenze silenziose" sarà visitabile presso l'atrio del Municipio di Limana (BL).

Composta da venti pannelli da 100x70 cm, che descrivono i grandi carnivori delle Alpi (come ad esempio orso, lupo e lince), cinquantasette foto attuali e storiche, dieci disegni e sette cartine di distribuzione, ha l'obiettivo di far conoscere questi animali, la situazione attuale, l’importanza ma anche le problematiche legate al loro ritorno, per contribuire al formarsi di una visione corretta negli abitanti e nei fruitori dell’ambiente alpino.

Nell'ambito della “visita” della mostra alla località bellunese sono previsti tre appuntamenti: innanzitutto l'inaugurazione (sabato 10 marzo ore 17), nell'ambito della quale, dopo i saluti delle autorità, Giuseppe Tormen, naturalista del GGC, terrà una conferenza su “Il ritorno dei Grandi Predatori: motivazioni e situazione attuale”.

Poi giovedi' 22 marzo alle ore 20:30, presso il Centro “Al vejo’” di Valmorel, appuntamento con “Il lupo: aspetti ecologici e problematiche”. Interverranno M. Colombari (già responsabile del monitoraggio lupo nel Parco dei Gessi bolognesi), L. Rigacci (Servizio territoriale Caccia e Pesca di Bologna), C. Losso (Polizia Provinciale di Belluno), S. Vendrami (Uff. Faunistico, Provincia di Belluno). Coordina O. Da Rold (Comandante Polizia Provinciale di Belluno)

Infine giovedì 29 marzo alle ore 20:30 (stessa location) si parlerà de “Il ruolo dei progetti LIFE nella gestione dei grandi carnivori”. Sonia Calderola (Regione del Veneto) relazionerà su orso, lupo e altri carnivori in provincia di Belluno, con filmati a cura di Cesare Sacchet (Polizia Provinciale di Belluno). La Riserva Alpina di Caccia di Limana curerà poi l'intervento  sul lupo e il rapporto con le altre specie della fauna alpina.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro