Gli auguri di Natale del Presidente generale del CAI Umberto Martini

Pubblichiamo il messaggio di auguri rivolto ai soci del CAI e a tutti gli amanti della montagna

Forse il Natale è anche la metafora e la sintesi più elevata che spiega l’esistenza del creato. Qualcosa che sorge grazie all’intervento del soprannaturale, un passaggio dal materiale allo spirituale e viceversa, un passaggio che proprio in virtù della sua inafferrabile ragione profonda ci deve indurre a rispettare e conservare con un impegno di solidarietà per le generazioni a venire l’eredità del creato di cui facciamo parte.

Se per il credente è un atto di fede e per il laico è un percorso intellettuale da praticare, per entrambi rappresenta l’aprirsi alla speranza che il Nuovo che nasce da ciò porti luce nel cammino dell’Uomo.

Buon Natale significa quindi accogliere serenamente questo messaggio, che proprio perché in tempi difficili, mi sento di rivolgere a tutti, Soci e non Soci, per i quali la montagna ha un posto speciale nel creato.

Umberto Martini
(Presidente generale del Club Alpino Italiano)

Segnala questo articolo su:


Torna indietro