Giro ad anello dei Forti di Ponente per gli escursionisti del CAI Vercelli, in una bella giornata di sole

I Soci lo scorso 9 aprile hanno camminato nel Parco delle Mura di Peralto, percorrendo un anello tra natura e storia militare delle mura e dei forti.

I Soci in cammino

11 aprile 2017 - Dopo la nebbia e l'umidità che hanno purtroppo caratterizzato l'escursione del 19 marzo scorso nella riviera di ponente sulla panoramica dorsale del Monte Acuto e del Monte Croce, spartiacque tra Borghetto e Ceriale, domenica scorsa finalmente la Liguria ha regalato al numeroso gruppo del CAI Vercelli una serena e calda giornata di sole.

Sopra Genova il gruppo di Escursionismo ha effettuato il giro ad anello dei Forti di Ponente, tra la Val Bisagno e la Val Polcevera.
Tra natura - si camminava nel Parco delle Mura di Peralto - storia militare delle mura e dei forti che nell'ordine si sono potuti ammirare dall'esterno, Forte Sperone, Forte Puin, Forte Diamante (anche all'interno, è ben conservato e offre una ampia vista essendo arroccato sul Monte omonimo a circa 625 m. di altitudine), rovine del Forte Maggiore e Forte Minore, i due fratelli.

I partecipanti hanno potuto ammirare un aperto panorama sull'entroterra, sulla costa orientale (si vedeva anche il promontorio di Portofino), sulla città della Lanterna, dal cimitero monumentale di Staglieno, allo stadio Marassi, dal porto all'aeroporto, alla costa occidentale, un po' più offuscata.

Il gruppo ha effettuato il giro ad anello di circa 15 km contando il trasferimento a piedi su asfalto e sterrata dal capolinea della funicolare Zecca-Righi che dal centro città conduce in una ventina di minuti sui colli genovesi. Dalle mura tra il Forte Begato e il Forte Sperone ci si è portati al Forte Puin per poi salire sui 16 tornanti al Forte Diamante dove si è consumato il pranzo al sacco curiosando qua e là all'interno e all'esterno del forte.

Dopo pranzo si è scesi tagliando le pendici del monte per riportarsi alla selletta da cui si è saliti ai due fratelli; dal Forte Minore (non si è entrati dato che è conservato non in sicurezza come il Forte Diamante) si è scesi su un poggio ricco di vegetazione mediterranea nel pieno della fioritura, cespugli di erica rigogliosa e piccoli narcisi colorati, fino a un crocevia da cui si è attraversata la valle fino alla sterrata nei pressi del Forte Puin, da cui si è scesi prima per sentiero poi su sterrata passando per l'Osteria delle Baracche e poi a ridosso delle mura nuove ancora su sentiero alla funicolare Righi, dopo aver oltrepassato il planetario omonimo.

Scesi con la funicolare, si è conclusa la ricca giornata con una breve passeggiata nell'affollato e sempre affascinante centro storico di Genova.

Ricordiamo i prossimi appuntamenti:
- martedì 18 aprile scadenza adesioni per la giornata di domenica 23 aprile in Val Toppa, tra escursione e visita guidata alla miniera aurifera più lunga d'Europa visitabile sopra a Pieve Vergonte, Ossola (trasferimento in pullman);
- ven. 28 aprile scadenza adesioni per l'uscita eno-gastronomico e culturale di sabato 6 maggio pomeriggio a Moncrivello, camminata sulle colline dell'anfiteatro morenico di Ivrea, visita al castello di Moncrivello e merenda a base di prodotti tipici del territorio che ci ospiterà (trasferimento in auto);
- ven. 21 aprile in sede presentazione e raccolta adesioni per il trekking della Valsesia, 11-19 agosto 2017, organizzato per celebrare i 90 anni della sezione;
- ven. 5 maggio in sede visione del video dell'attività di Escursionismo 2016.

Vi invitiamo a tenervi sempre aggiornati su attività e scadenze, sul sito www.caivercelli.it e su fb c'è tutto, e in sede (Via Stara 1 a Vercelli, 0161-250207, mart. e ven. h. 21.15-23) naturalmente vi aspettiamo per illustrarvi ogni aspetto di tutte le iniziative.

CAI Vercelli

Segnala questo articolo su:


Torna indietro