Fotografie in alta quota, premi ai migliori scatti

Due appuntamenti nel Vallese e a Bressanone per l’IMS

Il festival svizzero è dedicato alla fotografia d'autore

Due grandi appuntamenti per gli appassionati di fotografia di montagna. Nei rifugi della Val d’Anniviers (Vallese, Svizzera), fino al 18 agosto "Rive Gauche/Droite" è un festival dedicato alla fotografia d'autore e di montagna. Intanto l’International Mountain Summit (IMS) 2012 insieme con il National Geographic Germania organizza un concorso dedicato alla fotografia in alta quota: il "National Geographic Photo Contest 2012 by IMS and Kiku”.

DODICI MOSTRE. Oltre dodici mostre, esposte in spazi non convenzionali (come i rifugi, le stazioni d'arrivo delle funivie ecc.) sono dislocate sotto i 4000 mila della "corona imperiale" delle Alpi, nella bellissima Val d'Anniviers per il festival “Rive gauche/Droite” organizzato da Anniviers Tourism e con la cura artistica del fotografo e stampatore varesino Roberto Caielli. Sguardi d'autore sono proposti sul tema e la filosofia della montagna, estremamente eterogenei: alcuni più tradizionali (come negli scatti "alpinistici" del francese Alexandre Buisse, nei raffinati bianchi e neri di Raffaele De Marinis o dell'inglese Anna Herrington), altri di forte impatto visivo (per esempio le stampe "mosse" della fotografa finlandese  Piritta Martikainen, dell'italiano Marco Signorini o della fotografa svizzera Frederique Kittel), altri ancora frutto della ricerca più pura e talora estrema (le Polaroid "strizzate" dell'italiano Alan Marcheselli o le foto di Roberto Calvino e Giuseppe Pagano). In mostra anche gli ormai famosi ritratti "Inscatolati" di Leone Luraghi, che dopo Londra e San Francisco ha raccontato a suo modo anche gli abitanti della Val d'Anniviers, e i primi esiti del progetto "Skyhole - Fori nel cielo", fessure e spaccature di luce nel cielo tumultuoso di Grimentz fotografate da Roberto Caielli con il foro stenopeico e esposte "al buio" nelle viscere della grande Diga di Moiry. Info www.robertocaielli.it roberto@robertocaielli.it www.sierre-anniviers.ch

 

PHOTO CONTEST. L’International Mountain Summit (IMS) 2012 insieme con il National Geographic Germania organizza un concorso dedicato alla fotografia in alta quota: il „National Geographic Photo Contest 2012 by IMS and Kiku”. Le immagini devono  mostrare come la natura, gli esseri umani, gli animali e la cultura plasmino e modifichino il mondo delle montagne. Fotografi professionisti ma anche amatori possono, fin da ora, mettersi alla ricerca di spunti e inviare le proprie foto fino a fine agosto tramite il sito dell’IMS www.ims.bz. Inoltre, dal primo settembre anche il pubblico potrà dare il proprio contributo per selezionare il vincitore. E tutti coloro che parteciperanno alla votazione avranno la possibilità di vincere il “Kiku Photo-Award” messo a disposizione da un marchio di mele del valore complessivo di 6.000 euro e molti altri premi. L’IMS, giunto alla sua quarta edizione, si terrà dal 20 al 27 ottobre  a Bressanone (Alto Adige/Italia). Per sottolineare l’importanza del concorso fotografico, il 20 ottobre  una giuria specializzata premierà i vincitori alla presenza di personalità di spicco riunite per l’occasione. Alla premiazione, seguirà la cerimonia di apertura dell’IMS con un colloquio tra Erwin Brunner e una coppia di alpinisti d’eccezione, Gerlinde Kaltenbrunner e Ralf Dujmovits.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.IMS.bz oppure su www.nationalgeographic.de  

Segnala questo articolo su:


Torna indietro