Festa degli alberi per gli Aquilotti del CAI Amatrice

Sabato 21 novembre 2015 i giovanissimi amatriciani faranno un'escursione per vedere la Quercia di Sant’Angelo, alta 21 metri, uno dei monumenti verdi d'Italia.

I giovani amatriciani abbracciano gli alberi (giugno 2015)

In occasione della “Giornata Nazionale degli Alberi”, manifestazione che si svolge su tutto il territorio nazionale, la Sezione del C.A.I. di Amatrice organizza per il 21 novembre 2015 un’escursione dedicata ai giovani soci dell’alpinismo giovanile.

Gli aquilotti, attraverso un percorso che da Amatrice si snoda fino alla frazione di Sant’Angelo, potranno ammirare la notevole diversità di flora arborea presente alle pendici dei Monti della Laga. Ma non solo. Infatti, proprio nella frazione di Sant’Angelo, verrà mostrata e descritta a cura dei componenti sezionali del T.A.M. (Tutela Ambiente Montano) la famosissima Quercia di Sant’Angelo.

La pianta, con un’età stimata di circa 600 anni, rappresenta un’eccellenza nazionale ed è stata inserita dal Corpo Forestale dello Stato nel registro degli alberi monumentali d’Italia. Con un’altezza di 21 metri ed una circonferenza di 6,8, rappresenta un’eccellenza naturalistica: è il più grande monumento verde nazionale. I giovani “alpinisti” avranno quindi la possibilità di ammirare e svolgere attività didattica sotto la chioma del Cerro più grande d’Italia.

La partenza dell’escursione è fissata alle ore 9.30 sotto la Torre Civica di Amatrice.
Per informazioni può essere contattata la Sezione amatriciana del C.A.I. 339/4731194 oppure tramite mail sezione@caiamatrice.it.

In allegato la locandina.

CAI Amatrice

Segnala questo articolo su:


Torna indietro