Fausto De Stefani ospite d'eccezione all'Educational "L'Altra Neve" del Parco Nazionale della Majella

L'himalaysta e fondatore di Mountain Wilderness interverrà, insieme a diversi esponenti CAI, alla tre giorni organizzata dal 17 al 19 marzo 2017 per promuovere una frequentazione della montagna innevata alternativa alla routine dello sci da discesa.

Fausto De Stefani

8 marzo 2017 - Sarà il grande alpinista e himalaysta Fausto De Stefani l'ospite d'eccezione della seconda edizione dell'educational del Parco Nazionale della Majella “L'Altra Neve”, in svolgimento a Caramanico Terme dal 17 al 19 marzo prossimo. Un contesto che vede la partecipazione di scialpinisti, ciaspolatori e quanti amano frequentare dall'autunno inoltrato alla primavera la grande montagna abruzzese nei suoi ambienti innevati e grandiosi.

Il Programma offre escursioni mattutine e dialoghi pomeridiani intorno ai diversi temi che sostanziano l'offerta di fruizione sulla quale da alcuni anni lavora la giovane e intraprendente equipe del Parco, nel nome di vagabondaggi altri, distanti e differenti dalla routine delle piste da sci e invece pregnanti di wilderness, di suggestive immersioni in simbiosi con l'ambiente e con l'alta quota d'inverno.

Uno stage educativo quello de “L'Altra Neve” che tenta con efficacia la strada non sempre scontata dell'attraversamento della montagna come forma sensibile e dinamica di presidio a tutela dell'ambiente, una piattaforma ideale sulla quale poggiano anche i diversi elementi che concorrono alla sicurezza e alla consapevolezza.

Così, nelle sessioni pomeridiane alla presentazione di nuove Carte dei sentieri e sistemi sentieristici integrati, proposte e progetti sui quali il Parco lavora con coerente lungimiranza, si alternano comunicazioni e dialoghi con le personalità invitate quali, tra gli altri, Roberto Tonelli e Antonio Tansella, autori di una bella e dettagliata guida scialpinistica del Parco Majella, come Stefano Pallotta del Comitato Scientifico regionale del CAI nonché Presidente dell'Ordine dei Giornalisti dell'Abruzzo per un incontro su uno dei temi fondamentali della contemporaneità qual la Comunicazione.

Rilevante la presenza di Armando Lanoce, nuovo Presidente della Commissione Centrale per l'Escursionismo (CCE) del CAI, il quale si soffermerà sui temi dei Sentieri di Cultura e della Conoscenza, e di Claudio Di Scanno del CAI che presenterà al pubblico la figura di Fausto De Stefani cui dedicherà anche la lettura scenica di “Un viaggio lungo una fiaba”, scritta da De Stefani e recitata dall'attrice Susanna Costaglione con l'accompagnamento musicale di Marco Di Blasio. Un momento teatrale che introduce all'incontro con il grande himalaysta, Accademico del CAI e già Presidente di Mountain Wilderness Italia, salitore di tutti i 14 Ottomila dell'Himalaya e costantemente impegnato nello sviluppo delle Scuole Professionali di Kathmandu da lui fondate e recentemente colpite dal terribile sisma che ha sconvolto l'intero Nepal. Una esperienza alpinistica e umana quella di Fausto che si fonde efficacemente con l'idea di frequentazione della montagna e di rispetto e tutela dell'ambiente che anche attraverso L'Altra Neve il Parco Nazionale della Majella mira a diffondere.
Informazioni presso Majambiente, tel. 085.922343, info@majambiente.it-, www.parcomajella.it.

Claudio Di Scanno

Segnala questo articolo su:


Torna indietro