Due spedizioni alpinistiche in Patagonia vincono il Premio Paolo Consiglio 2014

Il conferimento, assegnato dal Cai a una o più spedizioni extraeuropee di rilievo, è stato vinto da Matteo Della Bordella e Luca Schiera per la salita sulla Torre Egger e da Tomas Franchini e Francesco Salvaterra per la salita del Cerro Rincon.

La Torre Egger in Patagonia (Fonte: montagna.tv)

Sono  state due le ascensioni alpinistiche extraeuropee dello scorso anno a ricevere l'edizione 2014 del Premio Paolo Consiglio, assegnato dal Club alpino italiano nel pomeriggio del 17 maggio a Grado (GO), in occasione dell'annuale Assemblea Nazionale dei Delegati.

Il Premio, che viene conferito annualmente, su segnalazione del Club alpino accademico italiano (Sezione nazionale del CAI), a una o più spedizioni alpinistiche extraeuropee dell'anno precedente a carattere esplorativo, effettuate in stile alpino e nel rispetto dell'ambiente, è stato assegnato a due ascensioni avvenute entrambe in Patagonia:  la salita della via “Notti Magiche” (1000m., 7°, WI4) sulla parete Ovest della Torre Egger (2850 m.) da parte di Matteo Della Bordella (CAAI) e Luca Schiera, entrambi Ragni di Lecco, e la salita del Cerro Rincon (2460m.) da parte di Tomas Franchini e Francesco Salvaterra.

Il Presidente del Club alpino accademico Giacomo Stefani ha motivato così la scelta: «Matteo Della Bordella e Luca Schiera hanno affrontato una via di difficoltà molto elevate, che sale per la prima volta la parete Ovest della Torre Egger. Del gruppo faceva parte anche Matteo Bernasconi che ha dovuto rinunciare alla fase finale dovendo rientrare anticipatamente in Italia».

Per quanto riguarda l'ascensione di Tomas Franchini e Francesco Salvaterra, Stefani ha spiegato come i due alpinisti abbiano «aperto la “Ruleta Trentina” sulla parete Sud del Cerro Rincon, una linea molto corteggiata, ma assai pericolosa, con difficoltà  M5, WI5».

Per entrambe le ascensioni il Premio è stato assegnato nella misura di 2000 Euro a spedizione.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro