Diventare Junior Ranger nei Parchi Naturali: con CAI Alto Adige e Alpenverein Suedtirol si può anche quest'anno

Otto giornate in programma a estate 2017 nel Parco naturale Sciliar-Catinaccio per i ragazzi di lingua madre italiana tra i 10 e 11 anni. Obiettivo conoscere e amare natura e animali. Iscrizioni entro il 28 aprile (max 15 ragazzi).

Gli Junior Ranger 2016

7 marzo 2017 - Lo scopo del progetto, come spiega Enrico Brutti, direttore reggente dell’Ufficio Parchi Naturali della Provincia di Bolzano, è quello di far appassionare i ragazzi altoatesini e trasmettere loro conoscenze di base riferite al mondo vegetale e animale locale e sui pericoli in natura.

Nel 2017 la formazione Junior Ranger avrà luogo in lingua italiana nel Parco naturale Sciliar-Catinaccio con il CAI Alto Adige e, in lingua tedesca, nel Parco naturale Gruppo di Tessa in collaborazione con l’AVS - Alpenverein Südtirol.

Il corso per diventare Junior Ranger si articola in 8 giornate durante l’estate, nel corso delle quali gli assistenti dei Parchi naturali dell'Alto Adige insieme a collaboratori delle due associazioni alpinistiche illustreranno ai giovani partecipanti in modo ludico e divertente varie tematiche.

I ragazzi avranno modo di osservare la natura in tutte le sue sfaccettature imparandone il rispetto. Verranno a conoscere il mondo degli insetti, gli habitat pericolosi, l'orientamento con la cartina e la bussola e il GPS, il primo soccorso, l'osservazione degli animali selvatici, la scoperta degli organismi acquatici, gli alimenti commestibili in natura per il training di sopravvivenza.

È previsto un numero massimo di 15 partecipanti a corso, che comporta una quota di partecipazione di 90 Euro, inclusiva di pernottamenti e pasti nel caso di escursioni di due giorni, attrezzatura base, diploma di Junior Ranger e festa conclusiva con i genitori il 3 settembre 2017.
Una volta divenuti Junior Ranger negli anni successivi i ragazzi saranno invitati a partecipare a nuove iniziative nei parchi naturali.

Le iscrizioni devono pervenire entro il 28 aprile 2017, presso il CAI Alto Adige, tel. 0471 402 144, e-mail segreteria@caialtoadige.it per corso in italiano, mentre per corso in tedesco presso AVS-Jugend Südtirol, tel. 0471 303201, jugend@alpenverein.it

Informazioni possono essere chieste agli addetti presso i Centri parco (Sciliar-Catinaccio, tel 0472 842523, info.sr@provinz.bz.it, Klaus Puntaier – Gruppo di Tessa, tel. 0473 668201, info.tg@provinz.bz.it, Annamaria Gapp), o sulle pagine web della Ripartizione Natura e Territorio della Provincia.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro