"De Mundo Apuano - Confini": al Rifugio antiaereo della Martana incontro per conoscere e apprezzare le Alpi Apuane

Appuntamento sabato 11 febbraio 2017 per il primo incontro del ciclo di conferenze del Gruppo Speleologico Archeologico Apuano, intitolato "Montagne d'acqua, i confini invisibili".

Il manifesto dell'iniziativa

8 febbraio 2017 - Si terrà sabato 11 febbraio alle ore 17:30 presso il Rifugio Antiaereo della Martana il primo incontro del ciclo di conferenze "De Mundo Apuano - Confini" (seconda edizione), organizzato dal Gruppo Speleologico Archeologico Apuano.

Patrocinato dalla Società Speleologica Italiana, dalla Federazione Speleologica Toscana ed in collaborazione con l'Associazione culturale Sancio Pancia, il ciclo di incontri si pone come obiettivo quello di far conoscere ed apprezzare le Alpi Apuane in tutte le loro peculiarità e criticità ambientali.

Questo primo incontro, dal titolo "Montagne d'acqua, i confini invisibili", vedrà come relatore Francesco Mantelli, membro della commisione scientifica del CAI.

Negli appuntamenti successivi si alterneranno:
- 25 febbraio, il Gruppo di Intervento Giuridico, con la conferenza dal titolo "Alpi Apuane - confini sconfinati";
- 11 marzo, Luca Pandolfi Università di Pisa Dipartimento di Scienze della Terra e Giovanni Massa Università di Siena Centro di Geo-tecnologie, con la conferenza dal titolo "Geologia delle Apuane, un laboratorio naturale";
- 25 marzo, Valentina Malcapi e Gianni Guidotti del Gruppo Speleologico Fiorentino, con la conferenza dal titolo "Confini delle esplorazioni speleologiche".

In occasione di tutte le conferenze inoltre, dalle ore 16:00 sarà possibile visitare gratuitamente il Rifugio Antiaereo della Martana, accompagnati dalle esperte guide dell'associazione culturale "Sancio Pancia".

Gruppo Speleologico Archeologico Apuano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro