“Cuba – L'altra dimensione”: gli audiovisivi tridimensionali proiettati a Pordenone.

La serata, organizzata dal CAI Pordenone, è in programma il 20 aprile 2017. Lo spettacolo è frutto di anni di collaborazione fra Antonio Danieli e Esteban Grau. Saranno presentanti inoltre le attività dell'Unione speleo Pordenone per i 50 anni.

Il manifesto dello spettacolo

14 aprile 2017 - “La magia delle grotte nella spettacolarità del 3D, il viaggio che non ti aspetti nelle profondità della natura cubana”. Con queste parole viene presentata la serata “Cuba – L'altra dimensione”, organizzata nell'ambito degli “Incontri di Primavera 2017” del CAI Pordenone.

In programma giovedì 20 aprile alle 20.50 presso la Sala Grande di Cinemazero (Piazza Maestri del Lavoro, Pordenone) la serata prende il nome dall'omonimo spettacolo di audiovisivi tridimensionali che sarà proiettato.
Patrocinato della Fundacion Antonio Núñez Jiménez de la Naturaleza y el Hombre, della Sociedad Espeleologica de Cuba e della Società Speleologica Italiana e prodotto da La Salle 3D International Team, “Cuba l’altra dimensione” è frutto di anni di collaborazione fra Antonio Danieli e Esteban Grau.

Due uomini che, uniti dall’amore per la natura e la speleologia, hanno fatto della loro passione e professionalità, uno strumento di educazione ambientale concretizzatosi nel “Proyecto Bellamar”, un progetto volto a favorire la protezione e rivalutazione ambientale di alcune aree carsiche del territorio cubano.

Seguendo l'acqua negli angoli più remoti di questa isola, “Cuba l’altra dimensione” si presenta come un viaggio che lascia col fiato sospeso, tra le principali meraviglie naturali, ancora inaccessibili, di Cuba.

Nel corso della serata l’Unione Speleologica Pordenonese CAI presenterà le iniziative “1967-2017, Cinquant’anni di Speleologia a Pordenone”.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro