Concorso "Cortomontagna" 2016 dell'Associazione delle Sezioni CAI dell'Alto friuli, a Tolmezzo due giorni di eventi per le premiazioni

Mercoledì 7 e giovedì 8 dicembre 2016 in programma proiezioni di film (tra cui "Punto di non ritorno" con Leonardo Di Caprio), dibattiti con figure di spicco del mondo della montagna e lo stage "Scuola di film".

Le locandine degli eventi

30 novembre 2016 - Leggimontagna ha appena concluso la 14^ edizione del premio letterario, ma non si ferma. Propone due giornate ricche di eventi, già singolarmente straordinari, nell’ambito delle premiazioni di Cortomontagna 2016, il concorso quest’anno riservato ai ragazzi con meno di 30 anni, che prevede la realizzazione di cortometraggi sulle più varie tematiche della montagna.

Grazie alla straordinaria collaborazione con National Geographic, mercoledì 7 dicembre verrà proiettato Before the flood – Punto di non ritorno di Leonardo Di Caprio e Fisher Stevens. Il film, dall’impatto eccezionale, tratta del problema del riscaldamento globale del pianeta, inquietante e sottovalutato al tempo stesso. Il film è liberamente visibile dalla rete web accedendo al sito di National Geographic e ad altri siti di ampia diffusione, ma indubbiamente sarà più incisivo l’impatto sul grande schermo previsto a Tolmezzo, per ora una delle poche date di proiezione in sala cinematografica. Dopo la proiezione il dibattito con figure di spicco del mondo della montagna, del cinema, del giornalismo, che riserverà imperdibili momenti di riflessione: Nives Meroi (alpinista), Bianca Nappi (attrice), Dante Spinotti (direttore della fotografia), Nicola Skert (biologo dell’ARPA FVG – Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Friuli Venezia Giulia), Alberto Nerazzini (giornalista), Marcello Manzoni (geografo). Modera: Gian Paolo Polesini, giornalista.

La mattina dell’8 dicembre, prendendo spunto dai film di Dante Spinotti La Carnia tace, Inchiesta in Carnia, Inchiesta su Inchiesta, si parlerà di problemi della montagna durante il dibattito aperto al pubblico. Saranno presenti in sala Dante Spinotti e Livio Jacob, direttore della Cineteca del Friuli. Modera Diego Carpenedo. Verranno proiettati Inchiesta su Inchiesta, che raccoglie interviste inedite successive al film del 2014, eLa Carnia tace del 1980.

Nel pomeriggio, alla presenza del presidente Dante Spinotti e dei giurati Annalisa Bonfiglioli, Livio
Jacob, Gabriele Moser, Nicola Silverio, Davide Torri, ci sarà la premiazione con proiezione dei corti a concorso, ovvero il momento di riconoscimento a chi si è messo in gioco affrontando con mezzi “ordinari” la sfida di girare un film breve ma significativo. Presenta Bianca Nappi.

Si proseguirà con lo stage Scuola di film, con Dante Spinotti, Alberto Fasulo, Bianca Nappi, Alberto Nerazzini, l’opportunità, per gli appassionati di regia e di cinema in generale, di ascoltare dalla viva voce dei protagonisti le esperienze, le difficoltà, gli aneddoti del back stage. Conduce Annalisa Bonfiglioli.

Infine la serata riserverà un’altra sorpresa: la proiezione dedicata a Cortomontagna di The wildest dream - Conquest of Everest, il bellissimo film di montagna sulle tracce di George Mallory e sulla conquista dell’Everest, proiettato a Tolmezzo in collaborazione con National Geographic.

Un ottimo arrivederci alla prossima edizione di Cortomontagna 2017, con appuntamenti importanti di cinema nella Città di Tolmezzo, che si prepara ad essere “Città alpina 2017”.

Tutti gli appuntamenti, organizzati da ASCA (Associazione delle Sezioni CAI dell'Alto Friuli), si terranno al Teatro Luigi Candoni di Tolmezzo (via XXV Aprile). Gli orari sono riportati nelle locandina qui a fianco.

Qui sotto è scaricabile i pieghevole.

Comunicato ASCA

Segnala questo articolo su:


Torna indietro