Comune di Val Masino: verso il divieto all'eliski

Il Sindaco Songini: " pronta un'ordinanza ad hoc per vietare l'eliski nella Val Merdarola". La zona è ancora priva di tutele, a differenza di altre nel territorio comunale, da tempo sollecitate dagli ambientalisti, in primis dal CAI Valtellinese e CAI SEM

Fonte foto: Valtellina Mobile

23 novembre 2018 - Su e giù nei pendii innevati per più ore al giorno con l'elicottero, con grave disturbo della fauna locale in uno degli angoli naturalistici più belli e incontaminati della Valtellina. Ma ora non sarà più possibile usare il velivolo come impianto di risalita: il sindaco di Val Masino (Sondrio), Simone Songini, ha infatti annunciato che è pronta un'ordinanza ad hoc per "vietare l'eliski nella Val Merdarola".

La zona in questione, a differenza di altre del territorio comunale, è infatti ancora priva di tutele, da tempo sollecitate da ambientalisti e animalisti. La novità dell'imminente stop è accolta con grande favore dal gestore del rifugio alpino Omio in stretto contatto con una sezione del CAI, la Sem (Società Escursionisti Milanesi).

"La Val Merdarola, un autentico gioiello, viene bersagliata da escursionisti, in prevalenza stranieri, che si fanno portare in quota dagli elicotteri, per essere sbarcati in alto. E' giusto intervenire per dire basta a questa assurda moda".

Fonte: Ansa

Segnala questo articolo su:


Torna indietro