Commissione centrale tutela ambiente montano CAI, ecco il documento di indirizzo attività 2017

Il Presidente Di Donato, confermato per il triennio 2017 - 19: "il 2017 deve rappresentare l'anno del salto di qualità dopo il triennio 2014-16 di crescente impegno con diversi momenti formativi e di presidio territoriale".

Giornata "Respect the mountain" 2016 a Civitella Alfedena

15 febbraio 2017 - Il documento presenta le attività 2017 CAI TAM con progetti sia nazionali che delle CRTAM approvati dal Consiglio Centrale. La CCTAM eletta per il triennio 2017-19 ha come presidente Filippo Di Donato e Vice Presidente Renzo Ruggia; struttura nazionale del CAI è a disposizione di GR, Sezioni e Soci per ogni necessità.

Nell'insieme del 2017 sono in programma iniziative di buon respiro locali, regionali e nazionali per un'azione sempre più coordinata e mirata con la fattiva partecipazione e attenzione della periferia, pronta a raccogliere e arricchire le indicazioni nazionali del Cai. Un impegno che abbraccia temi diversi con in evidenza la percorrenza e l'accoglienza, data dai sentieri, dai rifugi e dai paesi che costellano i nostri monti, simbolo di presidio e di vulnerabilità, come ci ha rammentato l'inarrestabile sisma d'Appennino.

Tutto si muove e noi a cercare di restare in equilibrio, in cammino sulla cresta, attenti a una ricostruzione, la migliore, gelosa delle identità culturali, con servizi adeguati e persone motivate. Informazione, educazione e formazione sono alfieri di tutela preventiva e promozione sostenibile per una montagna di tutti che accoglie, tranquillizza e generosamente dona.

La CCTAM fa presente come il 2017 debba rappresentare l'anno del salto di qualità dopo il triennio 2014-16 di crescente impegno con diversi momenti formativi e di presidio territoriale, confluiti nella straordinarietà di azioni avute nel 2016, anno dell'eccellenza CAI TAM.
Come auspicato dal Cai nazionale per il 2017 sono stati presentati Progetti d'Area che comportano efficaci e motivanti circolarità partecipative. Ci sono poi le attività delle Commissioni regionali maturate d'intesa con i Gruppi regionali e che prevedono momenti di sensibilizzazione e formazione.

Un calendario da arricchire con il contributodi altre Commissioni, per un efficace e produttivo tra dialogo Commissioni - Coordinamento OTTO regionale.

Sotto è scaricabile il documento completo.

Filippo Di Donato
Presidente CAI CCTAM

Segnala questo articolo su:


Torna indietro