Cinquanta candeline per il Laboratorio carsologico sotterraneo della Grotta di Bossea

Per celebrare la ricorrenza di un organismo scientifico CAI basato esclusivamente sul volontariato, il 14 e il 15 settembre il Sodalizio organizza un convegno dal titolo “L'uomo domanda, la natura risponde”.

17 aprile 2019 - Compie cinquant'anni il Laboratorio carsologico sotterraneo della Grotta di Bossea. Per festeggiare il mezzo secolo dalla sua fondazione (1969) a settembre la Struttura Opoerativa di Bossea del Cai realizzerà un convegno, in programma il 14 e il 15 settembre, denominato “L'uomo domanda, la grotta risponde”.

Cinquant'anni di studio e di valorizzazione del sito carsico in provincia di Cuneo, con strumenti sempre più sofisticati. Ricerche nei settori della idrogeologia carsica, meteorologia ipogea, radioattività naturale e biospeleologia. Dal 1983 il laboratorio collabora con il DIATI del  Politecnico di Torino.

Il Laboratorio carsologico, gestito da operatori scientifici e tecnici appartenenti a più sezioni del Club Alpino Italiano, costituisce oggi l’unica struttura permanente operante nella ricerca scientifica sperimentale in ambito CAI, e un caso più unico che raro di sopravvivenza pluridecennale, ed in  continuativo sviluppo, di un organismo scientifico basato esclusivamente sul volontariato.

Nel convegno di settembre si parlerà dell'origine e della storia del laboratorio, raccontando mezzo secolo di ricerche e di approfondimenti. Un evento dunque particolarmente interessante per gli speleologi.

L'evento si terrà il 14 nel centro incontri di Frabosa Soprana. Il giorno dopo nella sala convegni di Bossea. Prevista la possibilità di pernottare in albergo a 25 euro a persona e la possibilità di partecipare a 2 cene e 2 pranzi sociali con costi diversi: 15 euro per la cena di venerdì, 13 per il pranzo di sabato e domenica, 22 per la cena di sabato sera.

Per partecipare bisognerà compilare e inviare alla segreteria generale del convegno, entro il 15 giugno, la scheda di partecipazione.

Per informazioni si può contattare la segreteria attraverso le mail: staz.scient.bossea@aruba.it e gpeano@alice.it. I numeri di telefono indicati sono:  3493767308 e 3477639895

Sotto è scaricabile la circolare con tutte le informazioni.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro