Ciaspole e sci in Valle Aurina con la Sottosezione Cai di Cavriago (RE)

Il 17 e il 18 febbraio 2018 la Sottosezione del CAI Reggio Emilia organizza due giornate con possibilità di escursioni di scialpinismo, snowboard alpinismo o con le ciaspole. Gli itinerari saranno scelti in base alle condizioni di neve e meteo.

Con le ciaspole in Valle Aurina

12 febbraio 2018 - La Sottosezione Cai “Cani Sciolti” di Cavriago (RE) ha in programma il 17 e il 18 febbraio 2018, due giornate sulla neve nella bellissima cornice della Valle Aurina. Neve, sci, snowboard, ciaspole, scialpinismo, rifugi in quota e compagnia: sono questi gli ingredienti del week-end.

La Valle Aurina è ideale per una escursione invernale: è considerata un’area con neve garantita come poche altre. La Valle Aurina ha una amplissima offerta per il tempo libero fuori dalle piste da discesa. Tanti sentieri da trekking e passeggiate che portano a masi e malghe attraverso stupendi paesaggi invernali, anelli da fondo a non finire, piste per slittino su vie forestali ampie e curate, e non da ultimo innumerevoli percorsi di sci alpinismo fin su alle alte vette delle Alpi della Zillertal: tutto questo completato al meglio da luoghi dove è possibile mangiare divinamente.

La zona della Valle dove andare a sciare verrà scelto dai capigita dei Cani Sciolti in base al meteo e alla neve. Per chi vuole imparare o provare a sciare ma non ha l’attrezzatura, ci sarà la possibilità di noleggiare in loco l’attrezzatura idonea e prenotare il maestro; per chi invece non ne vuole sapere di sciare, nessun problema, sono possibili bellissime escursioni con le ciaspole ai piedi. In ogni caso gli appuntamenti per il pranzo saranno condivisi in una delle tante malghe presente sugli impianti dalla quale poi sarà possibile ripartire per le varie attività.

Sabato 17, nel tardo pomeriggio e dopo una breve sosta nella struttura scelta per il pernottamento, è prevista una ciaspolata notturna di circa due, tre ore (400 m di dislivello) che porterà in una bellissima malga dove sarà possibile cenare. E chi se la sente potrà rientrare in slittino. Si richiede un abbigliamento adeguato alla stagione e alla tipologia dell’uscita di due giornate sulla neve (antivento, anti acqua, ghette, bastoncini, occhiali da sole, crema, guanti, acqua e viveri da “corsa”, artva, pala, sonda, frontale con pile cariche e di scorta, ciaspole).

Info: Simone Catellani (349 5736885), Carlotta Olmi (347 3018546), www.caicanisciolti.it.

CAI Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro