CAI Rovigo, due appuntamenti su "Le ossa della Terra"

In programma due lezioni di geologia rivolte a tutti, soci e curiosi. Giovedì 14 settembre, presso il CSV si terrà la prima lezione, sabato 16 visita al Geoparc del Bletterbach, escursione adatta anche a famiglie con bambini.

La locandina degli incontri

29 agosto 2017 - Il CAI di Rovigo continua a proporre ai soci e alla cittadinanza di Rovigo degli incontri formativi sul tema della natura ed in particolare momenti di studio dell’habitat montano. Lidia Fabbri, Operatore Regionale Tutela dell’Ambiente Montano (ORTAM), socia della Sezione CAI di Rovigo, propone, nel mese di settembre, due incontri intitolati “Le ossa della Terra”.

Il primo incontro sarà giovedì 14 settembre presso il CSV di Rovigo. Si tratta di una coinvolgente lezione di geologia tenuta dal dott. Giovanni Morelli. L’agronomo Morelli, socio del CAI di Argenta, Operatore Naturalistico e Culturale (ONC) è già conosciuto da chi segue le attività della sezione rodigina per i suoi interventi interessanti e appassionanti. “Sarà l’occasione per capire come sono nate le montagne che frequentiamo in base alla tipologia di roccia che affiora alla superficie e riconoscere le principali differenze”, dice Morelli. L’appuntamento è alle ore 21.15, con ingresso libero.

Il secondo incontro sarà sabato 16 settembre ed è dedicato alla scoperta del canyon del Bletterbach e dintorni. A guidare il gruppo sarà sempre il dott. Morelli. L’escursione, di tipo didattico, non presenta difficoltà tecniche e sono invitate anche le famiglie con bambini. Il geoparco permette di guardare dentro alla montagna intraprendendo un interessante viaggio nel tempo: la gola si presenta come un libro aperto dove escursionisti e appassionati alla geologia possono sfogliare più di 40 milioni di anni di storia della Terra.

Ai due incontri si può partecipare separatamente, ma è necessario iscriversi all’uscita di sabato recandosi presso la Sezione CAI di Rovigo (via Donatoni 6) oppure prendendo contatto scrivendo una mail a info@cairovigo.it. Ulteriori informazioni sono a disposizione sul sito internet www.cairovigo.it.

Comunicato CAI Rovigo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro