SAT Povo, il punto sulle attività

Per il 2018 si punta su sentieristica e naturalmente sulle escursioni, anche di canyoning. Lieve aumento degli iscritti, premiate due Socie venticinquennali.

Attività 2017 SAT Povo

19 febbraio 2018 - Presieduta dal socio Reno Dori l’Assemblea della Sezione SAT di Povo è iniziata nel modo più felice con la premiazione di due socie, Manuela Merz e Maria Grazia Giacomoni, che hanno raggiunto i 25 anni di iscrizione al sodalizio.

In seguito la Presidente, Fabiana Casagranda, rilevando come la Sezione sia aumentata di 15 tesserati, ha ringraziato i soci che con il loro lavoro hanno permesso la realizzazione delle tante attività e gli sponsor, con una particolare sottolineatura dei contributi della Famiglia Cooperativa, della Cassa Rurale e di Cassa Centrale Banca che supportano il lavoro della Sezione.

Continuando ha ricordato l’attività 2017 citando, oltre le classiche iniziative (Befana, Festa en Chegul, rassegna Andrea Nichelatti e Novembre Cinema, la serata in occasione del Rosario con il Gruppo Ago e Filo) i tanti momenti di collaborazione con il paese, quali la collaborazione con il Circolo Culturale Pensionati, le scuole, la Festa degli Alberi. Una sottolineatura ha meritato la partecipazione al Trofeo SAT di Corsa in Montagna che, grazie ai nostri atleti si è classificata al 10° posto della Classifica per Sezioni e piazzando Tiziano Gadotti al 9° posto assoluto.

La relazione ha però guardato principalmente al futuro proponendo per la prossima stagione, dopo il buon esito delle uscite del 2017, alcune escursioni alpinistiche ed escursionistiche, assieme ad un’esperienza di cayoning. Rinnovata completamente inoltre l’attrezzatura alpinistica a disposizione dei soci. Particolare attenzione sarà dedicata alla sentieristica dove, oltre alla normale manutenzione, si provvederà all’accatastamento del sentiero del “Celvet” e la sistemazione, con l’intervento basilare dell’Azienda Forestale di Trento, di un tratto del sentiero 455, proseguendo la rilevazione in GPS dell’intera rete dei sentieri di pertinenza della Sezione.

Interessante il dibattito seguito alla relazione dove sono stati affrontati diversi aspetti, dal coinvolgimento dei giovani alle proposte di uscite per ricordare la fine del 1°Conflitto Mondiale e la volontà di rapportarsi al meglio con la Sezione sorella Bindesi Villazzano. E’ seguita quindi la relazione finanziaria che ha rilevato la buona salute economica pur in presenza del continua aumento dei costi. Approvate all’unanimità le relazioni l’assemblea si è chiusa con l’impegno a proseguire l’attività condotta da una Direzione che recentemente rinnovata, ha lavorato con serietà e impegno.

Sezione SAT - Povo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro