CAI Porretta Terme, "Viaggio al Centro della Terra, insieme a Marco Mucciarelli"

Il 20 e il 21 ottobre 2018, partendo da Porretta Terme, si attraverseranno terremoti, volontariato e divulgazione, con una mostra e un convegno dedicati al sismologo scomparso nel 2016.

Il manifesto dell'evento

5 ottobre 2018 - Un weekend (20-21 ottobre) dedicato alla memoria del Prof. Marco Mucciarelli, sismologo, prematuramente scomparso nel 2016. Una due giorni organizzata dalla locale Sezione CAI di Porretta Terme, assieme all’Amministrazione Comunale di Alto Reno Terme.

Mucciarelli, originario di Porretta Terme, ordinario di sismologia presso l’Università degli Studi della Basilicata e Direttore del Centro Ricerche Sismologiche dell’OGS di Trieste, verrà ricordato attraverso una mostra ed un convegno a lui dedicati.
Ex socio CAI della Sezione bolognese, trasferitosi poi a Potenza, non aveva mai perso la sua passione per la montagna e per le attività svolte presso le Sezioni del Club Alpino Italiano.

Fine ed innovativo ricercatore, credeva moltissimo nella divulgazione della Scienza attraverso concetti semplici e per questo manteneva un’intensa attività sul web e sui social. Il suo blog, TerSiScio (terremoti, sismologia, sciocchezze) era frequentatissimo, soprattutto dopo crisi sismiche quali Emilia 2012. Su questo portale spiegava concetti, talvolta complicati, con una limpidezza esemplare, tanto da farne un esempio di divulgazione.

Altro punto cardine della sua attività è certamente stato quello della prevenzione, durante la sua carriera si è notevolmente impegnato nel diffondere una cultura di prevenzione sismica e mitigazione del rischio.
La sua polivalenza lo aveva portato a spendersi molto anche nel volontariato: Mucciarelli fu infatti uno dei principali artefici di una delle campagne di maggior successo della Protezione Civile: Io Non Rischio, buone pratiche di protezione civile.
Nell’occasione verrà infatti consegnato il Premio “Marco Mucciarelli” – Prima Edizione, per la divulgazione a tutti i volontari-comunicatori della campagna Io Non Rischio.
In piena sintonia con i temi toccati nel weekend, ci sarà l’opportunità di gustare un “pranzo solidale”: alcuni amici della Pro Loco di Amatrice, assieme alla locale Sezione Alpini, prepareranno un pranzo da campo, il cui incasso sarà devoluto ai paesi colpiti dal sisma del 2016.

Sotto la firma è scaricabile il programma dettagliato.

Antonella Lizzani

Segnala questo articolo su:


Torna indietro