CAI Parma: seconda serata di "Verso l'Alto 2016" e festa per i 40 anni dell'alpinismo giovanile

Giovedì 17 novembre 2016 saranno proiettati i film "Sherpa", "Panorama" e "Onekotan - The lost island". Sabato 19 saranno rivissute le emozioni, le imprese e le esperienze di decine di istruttori e allievi.

La locandina della 2a serata di "Verso l'Alto"

17 novembre 2016 - Stasera prosegue la rassegna Verso l'Alto 2016 organizzata dal Club Alpino Italiano Sezione di Parma. Giunta alla sua nona edizione Verso l’Alto è una manifestazione cinematografica e di incontri con personaggi e tematiche inerenti la montagna. Obiettivo di questo progetto è quello di divulgare gratuitamente e con competenza il grande patrimonio tecnico, sportivo, ma soprattutto culturale sul quale si fonda il Club Alpino Italiano.

Quest’anno il programma prevede due serate di cinema che si terranno presso il cinema Astra, storico partner della rassegna. I film che verranno proiettati provengono tutti dal Trento Film Festival, il più importante festival europeo cinematografico di montagna-avventura-esplorazione. Oltre che grandi filmati di avventura, quest’anno le proiezioni toccheranno il tema della genitorialità in montagna.

Il seocndo appuntamento di stasera è realizzato in collaborazione con la associazione Onlus Help For Friends di Parma, attiva con progetti specifici in Nepal volti al recupero di spazi educativi (scuole e centri di aggregazione) in aree molto povere.

Programma in dettaglio della serata:
Giovedì 17 novembre 2016 ore 21 Cinema Astra  

SHERPA di Jennifer Peedom Australia, Nepal / 2015 / 96'
Nel 2013 le agenzie di tutto il mondo hanno raccontato con sgomento la rissa a oltre seimila metri tra alcuni alpinisti europei e un gruppo di Sherpa per una serie di circostanze che hanno a lungo tenuto banco nel dibattito tra gli appassionati di montagna e non solo. Tuttavia, esattamente sessant'anni prima il neo zelandese Edmund Hillary e lo Sherpa Tenzing Norgay avevano raggiunto la cima dell'Everest instaurando un clima positivo di concordia e di ottimismo. Ma cosa è successo nel frattempo, cosa ha esacerbato i rapporti tra Sherpa e alpinisti portandoli a un tale livello di? Determinata a rispondere a questa domanda, Jen Peedom ha deciso di raccontare la stagione alpinistica del 2014, ma si è trovata casualmente a documentare una delle più grandi tragedie nella storia della montagna: alle 6:45 del 18 aprile, un gigantesco blocco di ghiaccio si è abbattuto su una delle via di risalita, uccidendo 16 sherpa. Da quel tragico episodio è scaturita una fiera reazione degli Sherpa, uniti nel segno del dolore e dalla paura.

PANAROMA di Jon Herranz  Spagna / 2015 / 28'
Edu Marin ha affrontato nel 2014 l’impresa più impegnativa della sua vita: scalare la Pan Aroma sulla Cima Ovest di Lavaredo - la leggendaria via aperta e liberata nel 2007 da Alex Huber - insieme a suo padre di sessantadue anni, Francesco Marin “Novato”. Con due tiri di grado 8b+ e 8c, i cinquecento metri della via sono considerati tra i più difficili al mondo e solo un ristretto numero di persone è stato in grado di portarla a termine. Padre e figlio si addentreranno nel cuore delle Dolomiti affidandosi unicamente alle loro mani per compiere un'impresa senza precedenti.

ONEKOTAN - THE LOST ISLAND di Simon Thussbas, Austria / 2015 / 52'
L’isola di Onekotan è un’isola vulcanica all'interno della Cintura di fuoco dell’Oceano Pacifico. A causa delle condizioni metereologiche estreme, l'isola non è abitata da moltissimi anni. Ad accrescere il suo fascino, al suo interno ci sono due vulcani attivi, uno dei quali situato in uno spettacolare lago circolare. Tutte queste caratteristiche sono stato più che sufficienti per convincere Matthias Haunholder e Matthias Mayr a mettersi in viaggio per realizzare un sogno: attraversare con gli sci l'isola di Onekotan, ma prima sarà necessario un lungo anno di preparazione all'impresa, durante il quale risulterà chiaro il motivo per cui sull’isola non ci sono abitanti.


Sabato 19 novembre altro appuntamento importante per la Sezione: la festa per il 40° anniversario del Gruppo di Alpinismo Giovanile. Saranno ripercorse le emozioni, le imprese e le esperienze di decine di istruttori e allievi.  Appuntamento alle 16.30  presso il Centro Parrocchiale Diocesano di Parma.
Per info cliccare qui o scrivere mail a francesco.franchini@gmail.com.

Il giorno successivo, domenica, è in programma l'escursione Foliage dal Monte Croce (Val Baganza). L’itinerario, per escursionisti esperti, si svolge sul Monte Croce per ripercorrere sentieri fra borghi e casolari abbandonati e antiche cave. Si partirà da Parma alle ore 7.45 al Parcheggio Palasport Via Pellico Parma. In alternativa ore 9.00 alla Trattoria Cavalli Casola Castello su ss62 Cisa.
Per maggiori info clicca qui.

Infine il 24 novembre alle 21 (sede CAI Parma Viale Piacenza n.40) si terrà la presentazione dei Corsi Sci Fondo Escursionismo e Sciescursionismo Avanzato, entrambi organizzati in collaborazione con il CAI Modena. Per maggiori info clicca qui.

CAI Parma

Segnala questo articolo su:


Torna indietro