CAI Forlì, partito il corso di alpinismo giovanile 2019, sul tema "Vivere e scoprire le Terre Alte (racconti, memoria, incontri)"

Lo scorso 17 marzo brevi interventi su alimentazione, abbigliamento e zaino per i genitori, giochi per conoscere compagni e Accompagnatori per i bambini. Scarponcini ai piedi dei piccoli il 30 marzo nel Parco delle Foreste Casentinesi.

I giochi dei bambini

21 marzo 2019 - Ha preso il via domenica 17 marzo il 3° corso di Alpinismo Giovanile organizzato dalla sezione di Forlì del Club Alpino Italiano. Il Corso, che verte sul tema Vivere e scoprire le Terre Alte (racconti, memoria, incontri), è rivolto ai bambini dagli 8 ai 12 anni e propone la montagna come ambiente di crescita, attraverso escursioni a tema, esperienze pratiche, giochi e attività di gruppo

Nel corso del primo incontro, i ragazzi attraverso una serie di giochi hanno avuto la possibilità di conoscere nuovi amici e gli accompagnatori. In contemporanea ai genitori sono stati proposti una serie di brevi interventi sulla corretta alimentazione prima e durante una escursione, su come vestirsi e su come fare lo zaino.

L’incontro dei genitori si è concluso con l’intervento di Matteo, presidente della CCAG, che ha riassunto in maniera efficace i principi del Progetto Educativo del Club Alpino Italiano. E i bambini? Non vedono l’ora di rivedersi il 31 marzo, per la prima escursione in alta val Bidente nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, per percorrere insieme i "Sentieri dei passi perduti".

Per info ag@caiforli.it - www.caiforli.it/ag

CAI Forlì 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro