CAI Emilia Romagna: 18 nuovi Accompagnatori di Escursionismo in Ambiente Innevato

Il 4 e il 5 marzo 2017 a Vidiciatico (BO) si è concluso il corso di specializzazione organizzato dal GR: tutti i partecipanti, 15 dall'Emilia Romagna, 2 dal Lazio e 1 dall'Umbria, hanno superato i test finali.

L'Appennino visto da Vidiciatico

10 marzo 2017 - Il 4 e 5 marzo a Vidiciatico (BO) si è concluso il corso di specializzazione per l’abilitazione all’accompagnamento di escursioni  in ambiente innevato organizzato dal CAI regionale Emilia Romagna. Hanno partecipato 15 Accompagnatori di Escursionismo della nostra regione, 2 del Lazio e 1 dell’Umbria, tutti hanno superato i test finali teorico e pratico, pertanto si sono qualificati EAI.

Tale conseguimento permette di aumentare il numero di nostri Soci idonei alla direzione e conduzione di corsi ed escursioni con ciaspole che vengono organizzati tutti gli anni nella stagione invernale, migliorando costantemente il livello qualitativo della didattica e della sicurezza.

Questa qualifica si aggiunge a quella, già in possesso da molti di loro, per la direzione e conduzione di corsi su vie ferrate, ponendo i nostri Accompagnatori al top della preparazione ai fini della didattica e sicurezza per chi si affida a loro.

Altri 19 Accompagnatori hanno partecipato positivamente al periodico aggiornamento obbligatorio prescritto dalla sede centrale del CAI. A tutti gli Accompagnatori vanno i complimenti  del Gruppo Regionale e il ringraziamento per l’attività svolta con l’auspicio di un sempre rinnovato impegno nella vita delle proprie Sezioni e delle Commissioni regionali.
E’ doveroso menzionare la proprietà ed i collaboratori dell’albergo “Villa Svizzera” di Vidiciatico che ringraziamo per la calorosa ed impeccabile ospitalità e salutiamo con un arrivederci.

Carlo Ferrari

Segnala questo articolo su:


Torna indietro