Bergamo: le “scale del cielo” al Palamonti

Quattro famose creste delle Alpi raccontate da chi le ha percorse

La Biancograt al Bernina

Una serata dedicata a quattro famose creste delle Alpi è in programma mercoledì 23 maggio al Palamonti di Bergamo, il famoso “rifugio in città” del CAI. La serata è organizzata dal mensile “Orobie”. Alla ribalta gli alpinisti Mario Curnis, Marco Anghileri, Yuri Parimbelli e Paolo Valoti racconteranno  queste “scale del cielo” che rappresentano un po’ la quintessenza dell’alpinismo stesso. In questa circostanza il mensile diretto da Pino Capellini presenta l’iniziativa che accompagna i lettori durante lastagione estiva (dedicata appunto alla grandi creste lombarde). Grazie al coordinamento di Maurizio Panseri - anch’egli alpinista, oltre che autore testi dei servizi pubblicati dalla rivista - i quattro scalatori si confrontano e raccontano ciascuno una cresta diversa: Curnis la sequenza Coca-Redorta, Parimbelli la Presolana, Anghileri si concentra sulla Segantini, mentre Valoti ci porta sul Bernina. Ascensioni che i quattro alpinisti hanno sempre affrontato in maniera tradizionale e che la rivista propone invece con un approccio diverso: grazie alla collaborazione di Simone Moro nella sua duplice veste di scalatore e pilota di elicottero, il fotografo Matteo Zanga ha potuto infatti realizzare quattro reportage utilizzando lo stesso velivolo e quindi da una prospettiva decisamente spettacolare. Oltre ai reportage fotografici, i voli sono stati anche l’occasione per realizzare un video che viene presentato durante lo stesso incontro di mercoledì e viene trasmesso in diretta streaming sul sito www.orobie.it

 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro