Aprile 2018: ecco gli appuntamenti della Commissione Centrale Tutela Ambiente Montano del CAI

La Commissione organizza e collabora a varie iniziative di informazione e sensibilizzazione in tutta Italia, per rilanciare scelte sostenibili, guardando agli obiettivi dell'agenda 2030 dell'ONU.

Foto D. Scerri - duepertrefacinque.blogspot.it

5 aprile 2018 - Ci attende un mese denso di impegni interni ed esterni al Cai, attenti a educazione, cultura, pianificazione e conoscenza di bio e geodiversità.
In programma le Assemblea regionali delle Sezioni Cai, dove evidenziare temi e progetti secondo il documento di programma Cai-Tam 2018 (in Abruzzo l'8 aprile a Pescara, l'Ard con all'odg la tutela dell'acquifero del Gran Sasso). Il 12 aprile in Basilicata si riunisce  il Coordinamento Federparchi presso gli Uffici della Regione a Potenza; il 14 aprile la 2^ riunione CCTAM a Milano sul delicato tema della comunicazione e dell'organizzazione delle Crtam/Citam (invitate all'incontro plenario del 19 maggio), ma il 14 e 15 aprile si svolge anche il Corso Cai Gr Calabria e Parco Nazionale Aspromonte per addetti alla segnaletica e gestione rete Escursionistica (buona pratica da esportare in altre Aree Protette promuovendo il Bidecalogo, la bandierina segnavia rosso/bianco/rosso e la Giornata "in cammino nei Parchi" del 13 maggio).

Il 18 e 19 aprile sempre in Meridione  è la volta della Campania nel Parco nazionale del Vesuvio a Ottaviano (NA) con il seminario Agricoltura e promozione della biodiversità e del territorio nelle aree protette e nelle stesse giornate l'Assemblea ordinaria dei Soci Federparchi in vista del Congresso di ottobre. A seguire il 21 aprile il Convegno in Valle Camonica a Capo di Ponte, sui Cambiamenti Climatici e gli effetti in ambiente sempre più ricorrenti, incontro nazionale in linea con gli impegni di Parigi 2017 su questa importante emergenza planetaria.

21 - 25 aprile Corso nazionale di aggiornamento per insegnanti "I cammini francigeni in Puglia" a Gioia del Colle (BA) sul valore del patrimonio storico-paesaggistico. Con Medimont Parks la Tam rinnova l'attenzione al Mediterraneo tra monti e mare con le giornate in Corsica dal 25-29 aprile e un programma completo su "bio e geodiversità" che prevede Conferenza, visite dedicate ed escursioni con partner partecipanti da Aree protette e Regioni diverse. Si termina con il Corso nazionale di aggiornamento per insegnanti "Le Alpi Apuane - Le montagne irripetibili" dal 27 aprile al 1 maggio a Massa in una delle zone più vulnerabili d'Italia dove grandissimo è il consumo della montagna per le numerose cave presenti e per le quali l'Assemblea nazionale dei delegati Cai riunita a Saint Vincent, il 22 maggio 2016 ha approvato all'unanimità una mozione di impegno e tutela.

Poi ci sono le proposte Vivere l'Ambiente Tam Veneto sul tema "Confini", con le uscite dell'8 aprile Cai Feltre e del 22  aprile Cai Rovigo e l'attenzione alla Convenzione delle Alpi presentata il 12 aprile da Oscar Del Barba a Marghera (VE).
A queste si aggiungono le tante iniziative territoriali, regione per regione, che è possibile consultare nelle pagine dedicate del sito www.cai-tam.it.

Filippo Di Donato
Presidente CCTAM del CAI

Segnala questo articolo su:


Torna indietro