"Appennino atto d'amore. La montagna a cui tutti apparteniamo": al CAI Frosinone la presentazione del libro di Paolo Piacentini

Appuntamento giovedì 21 giugno 2018 per il diario di un appassionante viaggio a piedi dalla Liguria al Lazio, tra conquista e abbandono.

La locandina dell'appuntamento

11 giugno 2018 - Il Gruppo di ricerca del Cai Frosinone, nell'ambito del progetto Terre Alte 2018 dal titolo "Rinascita culturale e sociale dei territori montani e rurali della  Valle dell'Amaseno", presenta il libro di Paolo Piacentini "Appennino atto d'amore. La montagna a cui tutti apparteniamo", edito da Terre di mezzo Editore.

Tra conquista e abbandono, il diario di un appassionante viaggio a piedi dalla Liguria al Lazio. Attraversando “terre alte” e territori marginali, con il racconto di persone straordinarie che alla montagna stanno tornando.

Paolo Piacentini è uno dei maggiori esperti di "Cammini" in Italia. È fondatore e presidente della FederTrek Escursionismo e Ambiente, ente di promozione sociale attivo in tutta Italia. Con il Ministero dei Beni culturali e del turismo è stato protagonista dell'Anno dei cammini (2016).

La presentazione è in programma giovedì 21 giugno alle ore 17.30 presso la sala di rappresentanza del Palazzo della  Provincia di Frosinone (via A. Gramsci). Introduce e modera l'incontro Paolo Sellari (presidente CAI Frosinone), dialogheranno con l'autore Daniela Bianchi (Consigliera regionale uscente, Legge regionale sui cammini), Sara Carallo (Università Roma Tre), Tonino Farinelli (CAI Terre Alte) e Diego Magliocchetti (CAI Terre Alte).

L'evento è organizzato con la collaborazione del Gruppo  FederTrek Volontari - GVF, dell'Associazione Cultores Artium e del Laboratorio Geocartografico Giuseppe Caraci dell'Università degli Studi di Roma Tre.

CAI Frosinone

Segnala questo articolo su:


Torna indietro