Angelo Malvasia vince il concorso fotografico "I volti della montagna", organizzato dal CAI Vercelli per il 90° anniversario

Socio CAI Chivasso, si è aggiudicato il primo premio con la foto "Ulula il vento, infuria la bufera". Sono stati ammessi in tutto 28 autori con 99 opere per la sezione unica e 12 opere per la sezione Under 21. Premiazioni ad autunno 2017.

La foto vincitrice

27 luglio 2017 - Il CAI Vercelli ha reso nota la graduatoria del primo concorso fotografico organizzato nell’'ambito dei festeggiamenti dei 90 anni della sezione, denominato I volti della Montagna: La Montagna, natura e uomini.

La giuria, composta come da bando, da
- Giulio Veggi  - M.FIAP - EFIAP/P, Società fotografica Subalpina (con sede a Torino)
- Marco Bosco - delegato provinciale FIAF
- Dario De Salvador – sez. C.A.I. Vercelli e Circ. Fotograf. Controluce (Vercelli)

ha esaminato le opere ammesse e ha assegnato i premi come segue:
SEZIONE UNICA (99 opere ammesse)
- 1° classificato: "Ulula il vento, infuria la bufera" di Angelo Malvasia, C.A.I. Chivasso
- 2° classificato: "Il risveglio del bosco"di Alessandro Brioschi, C.A.I.Vimercate
- 3° classificato: "Poggio Frassati"di Dino Lupani, C.A.I. Casale
- Menzione "Neve in cielo e terra": "Onde di neve" di Angelo Malvasia, C.A.I. Chivasso
Menzione "Ciaspolando all’alba":  "Ombre lunghe al tramonto"di Giacomo Bazzini, C.A.I. Piacenza
Menzione: "Polluce e Castore": "Naso del Lyskamm"di Alessandro Rossini, C.A.I. Olgiate Olona

SEZIONE UNDER 21 (12 opere ammesse)
- 1° classificato: "Il sentiero incantato" di Giulia Vancetti, C.A.I. Vercelli

La Sezione ringrazia tutti coloro che hanno voluto partecipare al concorso fotografico indetto in quest'anno di festeggiamenti volti a creare momenti sociali nei quali condividere insieme il ricordo dei primi 90 anni della Sezione. Gli scatti selezionati da ciascun partecipante rappresentano un prezioso contributo nel ritrarre i molteplici volti della Montagna cui sono immediatamente e contemporaneamente andati i nostri pensieri nel momento in cui abbiamo ideato e indetto il concorso.

Con le proprie fotografie chi frequenta, e dunque ama, la Montagna dà la propria personale interpretazione di che cosa essa rappresenti per sé.
Sono innumerevoli i volti della Montagna che ogni volta che ci rechiamo sui monti anche solo per una giornata non possiamo fare a meno di ammirare, che ogni volta in cui riusciamo a ritagliarci più tempo da trascorrervi abbiamo modo di assaporare, i volti che coloro che ci vivono o lavorano contribuiscono a delineare e a mantenere nei secoli.

Il concorso ha visto la partecipazione di soci provenienti quasi da tutta Italia, più della metà della sezione di Vercelli e per la restante quota non solo del nord Italia ma anche del centro e del Sud: 75% uomini e 25% donne, per un totale di 28 autori ammessi con 99 opere per la sezione unica e 12 opere per la sezione Under 21.

I premi saranno consegnati in uno dei momenti celebrativi organizzati nell'ambito dei festeggiamenti, durante il quale sarà data visione di tutte le foto ammesse oltre che di quelle premiate.
Per motivi organizzativi si sta valutando la possibilità di svolgere la premiazione durante una serata e non sabato 14 ottobre come da bando.
Ad ogni modo, sul sito www.caivercelli.it e sulla pagina fb sezionale CAIVercelli sarà resa comunicazione del momento di premiazione stabilito.

Tutti i partecipanti oltre che naturalmente parenti, amici e interessati sono invitati a prendervi parte, sarà un bel momento di festa per la sezione e di condivisione della passione per la Montagna che ci anima tutti.

CAI sezione di Vercelli

Segnala questo articolo su:


Torna indietro