Anche il CAI Bologna celebra i 150 anni del Club alpino italiano

Sabato 7 settembre a Monte San Pietro, una giornata di festa all’insegna della passione per la montagna con seminari e incontri sull’alpinismo e sul CAI. Ospite d’onore il celebre alpinista Kurt Diemberger

L'alpinista Kurt Diemberger

Seminari, canti popolari, racconti e analisi sulla situazione attuale dell’alpinismo presentate da storici, giornalisti e un protagonista della montagna dello spessore di Kurt Diemberger.

Proprio il famoso alpinista e socio onorario del CAI sabato 7 settembre, a partire dalle ore 15, sarà l’ospite d’onore della giornata di celebrazioni per il 150° anniversario di fondazione del Club alpino italiano che la Sezione CAI di Bologna ha organizzato in collaborazione con il Comune di Monte San Pietro e la Proloco di Monte San Pietro.

La location del festoso incontro sarà l’Abbazia della Badia, in via Mongiorgio 6 a Monte San Pietro (BO), dove, dopo i saluti del Presidente del Gruppo Regionale Emilia Romagna del CAI Vinicio Ruggeri, del Presidente della Sezione di Bologna Barbara Benvenuti e del Sindaco di Monte San Pietro Stefano Rizzoli, sono previsti gli interventi del giornalista Roberto Mantovani e del direttore della rivista mensile ufficiale del CAI “Montagne360” Luca Calzolari sulla storia e la situazione attuale dell’alpinismo.

Successivamente avverrà la consegna degli attestati di frequenza ai partecipanti ai corsi di escursionismo per l’anno 2013 e l’esibizione del coro CAI di Bologna, che intonerà una selezione di canti popolari di montagna, seguita da un aperitivo a conclusione delle celebrazioni.


Fabio D'Adamo

Segnala questo articolo su:


Torna indietro