Alpinismo giovanile CAI Imperia, weekend lungo a Sant'Anna di Vinadio, tra camminate, bagni e arrampicate

Sono stati in 26 tra bambini e ragazzi (58 con gli adulti) a partecipare alla tre giorni in montagna di fine giugno: in cammino tra rocce e nebbia il primo giorno, sole, neve e bagno nei Laghi Gemelli il secondo, arrampicata il terzo.

Il punto più alto raggiunto dal gruppo

5 luglio 2019 - Un bellissimo weekend lungo, alla fine dello scorso giugno, a Sant'Anna di Vinadio (CN), per l’Alpinismo giovanile del CAI Imperia: 26 tra bambini e ragazzi, instancabili con gli scarponcini (ma anche con le scarpette da arrampicata) ai piedi, numero che sale a 58 contando anche accompagnatori e genitori.

“La nebbia al lago di Sant'Anna del primo giorno, la bellissima gita ai laghi Gemelli con tanto di scivolate nella neve e bagno finale del secondo giorno, gli esperimenti di reazione chimica della sera al rifugio, l'arrampicata dell'ultima mattina hanno caratterizzato la nostra esperienza”, è la sintesi della tre giorni riportata sulla pagina Facebook del gruppo.

L’attraversamento della zona rocciosa a fianco del lago di Sant'Anna del primo giorno, continua il racconto, “era impegnativa, ma ha messo in crisi solo Ricki, il cagnolino di Chiara, che abbiamo dovuto portare in braccio”.

La mattina della domenica bambini e ragazzi hanno raggiunto i Laghi Gemelli e il punto più alto del fine settimana: 2400 metri, di fronte alla Maladecia. "Eravamo tutti in cima, ma Matteo era più in cima degli altri", continua il racconto sul Facebook, con la foto del giovanisismo alpinista raggiante sulle spalle di un accompagnatore. “Qualcuno è riuscito a salire e ridiscendere il pendio di neve per ben cinque volte. Alla fine Moreno ha richiamato tutti all'ordine”.

La chiusura in bellezza della domenica è stato un bel bagno, con i bambini baciati da uno splendido sole. La sera, in rifugio, i giovanissimi hanno scoperto che, unendo bicarbonato di sodio ed aceto di vino, le molecole dei componenti si scindono e gli atomi si ricompongono creando acqua, acetato di sodio ed anidride carbonica (sono sempre molto apprezzati dai più piccoli gli esperimenti di questo tipo).

Il lunedì mattina, prima del rientro, piedini nelle scarpette e tutti ad arrampicare.
Gli Accompagnatori danno appuntamento il 13 e 14 luglio nel bosco delle Navette in campeggio.

Lorenzo Arduini

Segnala questo articolo su:


Torna indietro