Alpinismo giovanile Cai Conegliano, ripartono le attività

Quattro escursioni in priogramma a settembre e ottobre. Si può inoltre ancora partecipare al concorso a premi sulle escursioni fatte con i genitori quest'estate.

La locandina del concorso

24 agosto 2020 - Gli Aquilotti del Gruppo di Alpinismo Giovanile del CAI di Conegliano nei mesi di settembre e ottobre riprenderanno gioiosamente le attività in ambiente. La pianificazione delle escursioni è stata definita seguendo le linee guida impartite dalla Commissione Centrale di Alpinismo Giovanile. Sarà finalmente possibile ritrovarsi assieme in montagna, dopo una stagione in cui buona parte di loro hanno effettuato escursioni in famiglia.

Per rimanere in contatto con i giovani del gruppo durante il periodo estivo, è stato ideato un concorso a premi con l'intento di valorizzare le escursioni fatte con i genitori. I giovani alpinisti sono stati divisi in tre fasce di età ed ora sono chiamati a presentare fotografie, video e scritti. Il concorso stimola la loro capacità di osservare, di raccogliere informazioni e immagini sull'ambiente naturale e umano, ma anche sulla particolare esperienza dovuta al distanziamento sociale a causa dell'emergenza sanitaria Covid-19.

 Le nuove escursioni di Alpinismo Giovanile sono "itinerari di prossimità" per valorizzare gli ambienti montani del territorio locale, le Prealpi Trevigiane, ma anche per ridurre la durata dei viaggi di avvicinamento. Per le presentazioni delle escursioni si farà uso delle videoconferenze.

 

Ecco il programma nel dettaglio:

6 settembre 2020 – Col de Moi

20 settembre 2020 – Pizzoc

4 ottobre 2020 – Ciclovia del Sile

18 ottobre 2020 – Casera Ceresera

 

L'ultima escursione prevede la presenza delle famiglie ed una castagnata in compagnia.

 

Commisione di Alpinismo Giovanile Cai Conegliano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro