Alessia Refolo al Cai Bolzano per la prima serata culturale della Sezione

Atleta non vedente campionessa mondiale di arrampicata sportiva, è impegnata quotidianamente per trasmettere il suo motto motivazionale "Se vuoi puoi". Appuntamento venerdì 25 settembre.

La locandina dell'evento

23 settembre 2020 - Sarà Alessia Refolo la protagonista della prima delle Serate Culturali del Cai Bolzano, in programma venerdì 25 settembre alle ore 20,30 presso il Teatro Comunale in Galleria Telser.

"Alessia è un'atleta non vedente campionessa mondiale paralimpica di arrampicata sportiva ed europea di sci nautica. Inoltre si sta cimentando anche in altri sport. E' una ragazza fortissima e ricca di grande umanità", spega il Vcepresidente sezionale Maurizio Veronese, che ricorda inoltre la partecipazione massima di cento persone per le norme anti Covid.

Il carattere di Alessia traspare molto bene dalle parole scritte sulla locandina dell'evento: "Alessia Refolo, non vedente dall’infanzia, ci insegna che nella vita tutto è possibile, se lo si vuole fortemente. Lei, ad esempio, ama arrampicare e sulla roccia si muove elegante come una ballerina, senza mai annoiarsi perché le vie e le prese sono sempre diverse e le offrono sfide sempre nuove. In questa emozionante serata Alessia ci parlerà del suo amore per la montagna e del suo progetto “Se vuoi puoi”, creato per i bambini e i ragazzi, ma ampliato in seguito anche agli adulti. Un’iniziativa che invita a dare sempre il meglio di sé per raggiungere i propri obiettivi".

Scrive Alessia: "la voglia di trasmettere messaggi positivi alle persone attorno a me ha trasformato il mio progetto Se vuoi puoi, nato come hobby, in un vero e proprio lavoro: continuano ad aumentare le richieste di collaborazione con associazioni, enti, club, scuole pubbliche/private, Università, asili, centri estivi. Tutto ciò mi riempie quotidianamente di grandi soddisfazioni, poiché ci tengo a diffondere il più possibile il mio motto motivazionale".

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro