Aldo Audisio "Edelweiss de honor" 2018

Per 40 anni direttore del Museomontagna, Audisio ha ricevuto il massimo riconoscimento spagnolo per chi si è distinto nell’alpinismo e nella diffusione della montagna: "Un riferimento per la cultura della montagna a livello mondiale".

Audisio (dx) riceve il premio
26 novembre 2018 - Nella serata di chiusura del 36° Festival BBVA de Cinema de Muntanya di Torelló l’Edelweiss deHonor 2018, massimo riconoscimento spagnolo per chi si è distinto nell’alpinismo e nella diffusione della montagna, è stato consegnato ad Aldo Audisio. Audisio, per quattro decenni direttore del Museo Nazionale della Montagna di Torino (Italia), fino alla metà dello scorso mese di aprile, è stato un riferimento unico e insostituibile per la cultura di settore a livello mondiale, inoltre è stato uno degli ideatori e instancabili promotori dell’International Alliance for Mountain Film, coordinatore dalla fondazione a inizio marzo 2018. Attualmente è consigliere del Trento Film Festival.
 
Il suo nome resterà inserito nell’elenco dei maggiori rappresentanti dell’alpinismo e della montagna mondiale: Edmund Hillary, Riccardo Cassin, Lino Lacedelli, Lothar Brandler, Leo Dickinson, Kurt Diemberger, Walter Bonatti, Cesare Maestri, Chris Bonington, Equipe di Al Filo de lo Imposible, Maurice Herzog, Catherine Destivelle, Josep Manuel Anglada, Norman G. Dyhrenfurth, Jean Afanassieff, Peter Habeler, Jim Bridwell, Krzysztof Wielicki, Jordi Pons.
 
Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato da Joan Salarich, direttore del Festival di Torelló, che a lungo ha collaborato con Aldo Audisio, sia per le attività museografiche ed espositive che per l’affermazione dell’International Alliance for Mountain Film.
 
Audisio, dopo aver ringraziato per l’importante premio, ha ricordato molti dei progetti realizzati in Catalogna e in Spagna: in primo luogo la collaborazione, da molti decenni, con il Festival e con il suo direttore (già presidente dell’International Alliance for Mountain Film); con la struttura di documentazione Servei General d'Informació de Muntanya di Sabadell; con Television Española per molte realizzazioni di Al Filo de lo Imposible, creata e diretta da Sebastián Álvaro; con il Mendi Film Festival di Bilbao, sin dalle prime edizioni; oltre a realizzazioni editoriali per periodici e volumi. Ha poi ringraziato i tanti collaboratori – in particolare la moglie Angelica – che si sono succeduti al Museo che, affiancandolo in quarant’anni di attività dedicate alle montagne, lo hanno sostenuto nell’importante percorso di affermazione internazionale dell’istituzione. 
 
Comunicato stampa: Festival BBVA de Cinema de Muntanya de Torelló
Segnala questo articolo su:


Torna indietro