Aldeghi confermato alla presidenza del Cai lecchese

Il presidente uscente intende puntare su cultura e rinnovamento delle attività proposte

Un'escursione alle Tre Cime di Lavaraedo

Emilio Aldeghi raddoppia. Il presidente uscente del Cai Lecco è stato rieletto lunedì 8 aprile grazie ai 193 voti ricevuti nelle elezioni del 22 marzo e alla fiducia datagli dal nuovo consiglio direttivo.

Il consiglio si è riunito nella serata di lunedì e ha anche stabilito altre due cariche fondamentali all'interno della sezione lecchese del Club Alpino Italiano: Marcello Sellari è il nuovo vicepresidente e Stefano Bolis il tesoriere. Aldeghi si appresta così a continuare l'opera di rinnovamento all'interno del gruppo, ma soprattutto la politica di ampliamento degli orizzonti che vedono il Cai Lecco attivo non solo nel mondo alpinistico, ma anche in quello della cultura e nel coinvolgimento di altre discipline sportive.

«Sono molto felice di continuare questa avventura - ha dichiarato il presidente rieletto -, negli ultimi tre anni abbiamo lavorato tanto per apportare dei miglioramenti e far entrare delle novità nel nostro mondo, ora continueremo su questa strada».

Il mandato precedente di Aldeghi ha registrato prime assolute come la nascita della rassegna culturale di montagna "Monti Sorgenti" che dura una settimana e nelle prime due edizioni ha ottenuto ottimi risultati. «Quest'anno dedicheremo la rassegna a Walter Bonatti, da mesi stiamo lavorando con la sua compagna Rossana Podestà. La qualità di queste iniziative sono fondamentali per noi e il nostro pubblico».

Ma visto che non si vive di sola cultura il presidente Aldeghi fissa anche altri obiettivi per i prossimi tre anni: «Far conoscere maggiormente le nostre molteplici iniziative; introdurne di nuove; coinvolgere altre discipline come la mountain bike per esempio»

Fonte: La Provincia di Lecco

Segnala questo articolo su:


Torna indietro