Al via ReStartAlp, campus per giovani imprenditori in montagna

Il 20 giugno 2016 9 ragazzi e 6 ragazze tra i 20 e i 34 anni hanno iniziato un percorso che li accompagnerà nella concretizzazione dei propri progetti imprenditoriali fino al 30 settembre 2016.

Foto di gruppo a Premia

Premia (VCO), 20 giugno 2016Recuperare antiche coltivazioni alpine e allevare razze in via d’estinzione, come il Maiale lanuto; avviare piccole reti di teleriscaldamento a biomassa per comunità dell’arco alpino; dare nuova vita a luoghi abbandonati come un’ex stazione ferroviaria in disuso per farne il cuore di un’attività di bike sharing e cicloturismo; coltivare Stelle alpine per estrarne oli essenziali ad uso cosmetico, erboristico e alimentare.

Sono questi alcuni dei progetti dei 15 giovani che partecipano a ReStartAlp, il primo incubatore temporaneo per facilitare la creazione di nuove imprese sulle Alpi, promosso da Fondazione Edoardo Garrone e Fondazione Cariplo e inaugurato ufficialmente oggi a Premia, nella provincia del Verbano Cusio Ossola.

9 ragazzi e 6 ragazze, di età compresa tra i 20 e i 34 anni (età media 29 anni), provenienti  principalmente dal Piemonte, ma anche da Lombardia, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Valle d’Aosta. Le loro idee sono state selezionate secondo criteri di sostenibilità economica e ambientale, con riguardo al livello di innovazione e per il potenziale contributo al rilancio del territorio alpino nel suo complesso.

Fino al 30 settembre 2016 (con una pausa dal 23 luglio al 28 agosto), saranno accompagnati nella concretizzazione dei propri progetti imprenditoriali da un team qualificato di docenti, esperti e professionisti, in un percorso formativo ricco e originale, che comprende momenti di didattica, laboratorio d’impresa, tirocinio ed esperienza sul campo.

Per agevolare l’avvio dei tre migliori progetti di impresa sviluppati dai partecipanti, al termine del Campus Fondazione Edoardo Garrone metterà inoltre a disposizione premi per un totale di 60mila euro; ulteriori incentivi sono previsti grazie al contributo dei partner.

Il Campus ha preso il via oggi con la Tavola Rotonda “ReStartAlp: fare impresa in montagna. Strategie per un’economia del territorio”. Attraverso gli interventi di autorità, istituzioni pubbliche e private, esperti del settore e giovani imprenditori, si sono approfonditi i temi legati alla creazione d’impresa e allo sviluppo economico e sociale delle aree montane, sempre più spesso considerate un vero potenziale strategico per il rilancio del Paese.

Comunicato RestartAlp

Segnala questo articolo su:


Torna indietro