Al via la 4^ Settimana nazionale dei Sentieri Frassati

Eventi in tutta Italia dal 3 al 10 luglio 2016 all’insegna del ventennale del progetto nato in Campania da un'idea del CAI Salerno. Il clou della manifestazione è in programma a Sala Consilina (Salerno).

Il logo del ventennale in Campania

A ridosso della festività liturgica (4 luglio) del beato Pier Giorgio Frassati (1901-1925) - il giovane alpinista torinese che amava la montagna e la sentiva come “una cosa grande, un mezzo di elevazione dello spirito, una palestra dove si tempra l’anima e il corpo” – si moltiplicano gli appuntamenti escursionistici lungo i “Sentieri Frassati”, itinerari di particolare interesse naturalistico, storico e religioso che il Club Alpino Italiano ha inaugurato in ogni regione e provincia autonoma d’Italia tra il 1996 e il 2012, in collaborazione con varie altre associazioni tra cui l’Azione Cattolica Italiana, l’Agesci e la Giovane Montagna (che a Frassati ha intitolato una Sottosezione nazionale).

Un particolare fermento si registra già in questi giorni a Sala Consilina (Salerno) dove ci si appresta a festeggiare il ventennale del primo Sentiero Frassati d’Italia e con esso i vent’anni del progetto che, da quel 23 giugno del 1996 in Campania, ha poi trovato così tante entusiastiche adesioni; ma andiamo per ordine e passiamo in rassegna alcuni dei più importanti eventi già segnalati dagli organizzatori.

Nella notte tra venerdì 1 e sabato 2 luglio si svolgerà il classico pellegrinaggio notturno da Fonte Avellana (ritrovo alle 20:45) a Cagli (arrivo 8:30) lungo il “Sentiero Frassati” delle Marche; ad organizzarlo, come sempre, il Servizio Regionale per la Pastorale Giovanile delle Marche con l’assistenza tecnica della Sezione Cai “Lino Liuti” di Pesaro (rif. don Francesco Pierpaoli 333.9771270 – Stefano Cioppi 339.3703550) e la collaborazione della Sottosezione “Pier Giorgio Frassati” della Giovane Montagna (rif. Giorgio Roberti 347.8934591). Questa undicesima edizione si concluderà con l’ingresso nella Cattedrale di Cagli attraverso la Porta del Giubileo, ed una particolare memoria del Battesimo con l’acqua raccolta da tutti i Sentieri Frassati d’Italia.

Dura due giorni, dal 2 al 3 luglio, anche il trekking completo – giunto alla dodicesima edizione – organizzato dall’Azione Cattolica di Maniago (rif. 347.9767938) lungo il “Sentiero Frassati” del Friuli Venezia Giulia. Il ritrovo è alle 13:45 presso la Casa della Gioventù di Maniago, mentre la cena e il pernottamento avverranno come sempre nella calorosa accoglienza delle suore del Monastero “Santa Maria” a Poffabro.

Spazia dal Nord al Centro Italia il ricco programma di domenica 3 luglio.
Promossa dall’Azione Cattolica Trentina e dal settimanale Vita Trentina, cui quest’anno si sono aggiunte la Pastorale Giovanile e la Fuci di Trento, si svolgerà la consueta bella camminata lungo un tratto (questa volta di 6 km) del “Sentiero Frassati” del Trentino (il più lungo d’Italia, con i suoi quasi cento chilometri). Ci si ritroverà alle 8:30 ad Arco (presso il Santuario delle Grazie) per dirigersi al Rifugio San Pietro (arrivo previsto alle 13:00). Al pranzo a sacco seguirà la Santa Messa con un particolare ricordo di Pier Giorgio Frassati; alle 16:00 si farà rientro ad Arco (rif.0461.260985).

In Valle d’Aosta ci saranno ben due eventi: al classico appuntamento dell’Azione Cattolica della Diocesi di Piacenza-Bobbio a Fiery e Resy, in Val d’Ayas, per camminare lungo il “Sentiero Frassati” della Valle d’Aosta (bus da Piacenza alle 6:30 e partenza dell’escursione da St. Jacques alle 10:00 – rif. 0523.338686 – 333.5327002) si affianca anche quest’anno il raduno al Rifugio Frassati (m 2542 al Lac de Merdeux, sull’Alta Via n° 1, nel comune di Saint-Rhémy-en-Bosses) dove alle 16:30 sarà concelebrata la Santa Messa; alla fine merenda offerta a tutti i partecipanti (rif. 333.2516580).

A Filettino (Frosinone), lungo il “Sentiero Frassati” del Lazio, ci sarà l’annuale salita alla Croce in vetta al Monte Viglio (2156 m), organizzata dalla Sezione Cai di Colleferro e dalla Sottosezione Cai di Anagni (partenza alle ore 9.00 dal Valico di Serra Sant’Antonio - rif. Nicola Caruso 368.3287320 ed Enzo Mangone 340.3306835), che vedrà tra l’altro la partecipazione di numerosi giovani dell’Azione Cattolica del Lazio. La Santa Messa in vetta, alle ore 12:00, sarà celebrata da don Augusto Fagnani, parroco della chiesa di San Bruno a Colleferro; seguirà il pranzo a sacco, festoso come sempre.

Altro consueto trekking della prima domenica di luglio è quello lungo un tratto del “Sentiero Frassati” dell’Abruzzo: quest’anno l’appuntamento è alle 8:30 all’Abbazia di San Bartolomeo (comune di Carpineto della Nora, in provincia di Pescara) da dove alle 9:00 del 3 luglio partirà un’escursione organizzata congiuntamente dalla Sezione di Penne del Cai, dalle Guide ambientali escursionistiche di “naturalmenteabruzzo” e dal gruppo abruzzese dell’Associazione Nordic Walking Italia (rif. Antonio Catani 393.9583184).

Il gran finale di questa Quarta Settimana Nazionale dei “Sentieri Frassati” è rappresentato dai festeggiamenti a Sala Consilina (Salerno) per il ventennale del “Sentiero Frassati” della Campania e dell’intero progetto “Sentieri Frassati”, nato da un’idea della Sezione di Salerno del Club Alpino Italiano e portato a termine nel 2012.
L’evento del ventennale è organizzato congiuntamente dall’Azione Cattolica Regionale Campania coadiuvata dall’AC Diocesana di Teggiano-Policastro (rif. 366.2560036), dalla Sezione di Salerno del Cai (cui si è affiancata quest’anno la Sezione Cai di Potenza), dalla Sottosezione “Pier Giorgio Frassati” della Giovane Montagna, dal Comune e dalle Comunità Parrocchiali di Sala Consilina.

Il primo appuntamento è per sabato 9 luglio, alle 16:00 in punto, per un momento di preghiera presso il Battistero paleocristiano di San Giovanni in Fonte, il luogo dove nel 1996 cominciò l’avventura dei “Sentieri Frassati”. Con delle navette messe a disposizione dal Comune di Sala Consilina ci si trasferirà, poi, al Santuario di San Michele dove alle 18:00 ci sarà una conferenza dal titolo “Per di qua … verso l’Alto della Vita!”, cui prenderanno parte Mons. Angelo Spinillo, Vescovo della Diocesi di Aversa e Vice Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, Anna Teresa Borrelli, Responsabile nazionale dell’Azione Cattolica Ragazzi e Vice Postulatrice della causa di canonizzazione di Frassati, Antonello Sica, del Cai Salerno, ideatore e coordinatore nazionale dell’intero progetto “Sentieri Frassati”, Concetta Amore, Delegata Regionale dell’AC Campania, e Giovambattista Tancredi, Presidente diocesano dell’AC di Teggiano-Policastro.

Saranno almeno in cento a pernottare in sacco a pelo al Santuario di San Michele per poi unirsi ad oltre cento altri escursionisti che domenica 10 luglio percorreranno, in circa tre ore, la seconda parte del “Sentiero Frassati” della Campania, dal Santuario di San Michele (986 m) alla Cappella della Madonna di Sito Alto (1467 m), dove ad accoglierli ci sarà Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro e perciò anche Custode del “Sentiero Frassati” della Campania (per l’alto numero delle presenze attese è d’obbligo la previa iscrizione all’escursione entro il 4 luglio al 331.3599053). Alla recita dell’Angelus, seguirà un festoso momento di convivialità, per poi ridiscendere al centro storico di Sala Consilina (614 m), a piedi o con un servizio di navette (prenotazione obbligatoria).

Comunicato stampa

Segnala questo articolo su:


Torna indietro